martedì 25 luglio 2017

L'obiettivo è migliorare. Come da sempre fino ad oggi


Di anno in anno abbiamo apportato continui miglioramenti alla nostra struttura, alla qualità della proposta ed alla possibilità di allenarsi in un ambiente che è stato punto di riferimento per tanti atleti ed amatori.
L'obiettivo, anche per la stagione che andrà ad iniziare, sarà quello di collocarci su di un livello ancora superiore, sia per quanto riguarda le attività del Combattimento e delle Arti Marziali, sia per il CrossFit.
L'opportunità di pre-iscriversi offre il vantaggio di usufruire degli abbonamenti attuali, anche a fronte delle novità delle prossime settimane.
Ci stiamo preparando nel migliore dei modi.
La nostra tradizione è la migliore garanzia.

lunedì 24 luglio 2017

Da oggi è possibile iscriversi a queste condizioni vantaggiose


A partire da oggi, 24 luglio, sarà possibile iscriversi, con un annuale a 590 euro (quota associativa inclusa), a tutte le attività che proponiamo.
L'abbonamento permetterà la pratica di TUTTE (CrossFit incluso), le attività della nostra Associazione.
A titolo esemplificativo:
Qualora ci sia un abbonamento in corso, scadenza ottobre (piuttosto che novembre o dicembre), l'abbonamento a 590 euro decorrerà alla scadenza di quello precedente, ma la possibilità di usufruire dei benefici avrà effetto immediato.
L'abbonamento permetterà di allenarsi durante le classi (nessuna esclusa) ed al di fuori di esse.

Chi volesse rinnovare alle condizioni attuali, differenziando quindi Sport da Combattimento, Arti Marziali e CrossFit, potrà comunque pre-iscriversi, alle condizioni attuali.
Sempre meglio ora che a settembre...

domenica 23 luglio 2017

José Aldo parteciperà a gare di Jiu Jitsu IBJJF in Brasile

Immagine correlata

Come accaduto a molti brasiliani (Jacaré, Chris Cyborg, Anderson Silva, Belfort ed altri), anche José Aldo ha pagato il fatto di non essere sudamericano, in una promozione, l'UFC, che, a parte McGregor, che può permettersi di fare ciò che vuole, è ormai decisamente "americacentrica".
Ed è quindi giunta la notizia che Josè Aldo, che nasce come lottatore di altissimo profilo nel Jiu Jitsu,  sebbene nei suoi incontri si sia imposto per la tecnica e potenza del suo striking, tornerà a lottare con il kimono, in Brasile.

sabato 22 luglio 2017

Per chi si iscriverà da ora, alcuni dettagli (DA LEGGERE)


Come già anticipato nei giorni scorsi, sarà possibile, con formula promozionale, di cui forniremo TUTTI i dettagli a brevissimo (entro inizio settimana prossima).
Quanto possiamo anticipare è che sarà possibile allenarsi con formula OPEN, Arti Marziali, Sport di Combattimento e CROSSFIT (con possibilità di utilizzo di tutta l'attrezzistica anche fuori orario classi), con un abbonamento di 590 euro, premesso che:

  • Il CrossFit verrà potenziato, durante il periodo estivo
  • Le discipline che hanno maggiore attrazione verranno ulteriormente implementate con ulteriori classi
  • I figli di nostri associati che intendano partecipare alle classi di Jiu Jitsu per bambini, potranno usufruire di una formula assolutamente favorevole (dettagli nelle prossime ore)
  • Viceversa, i genitori di chi praticherà Jiu Jitsu per bambini, potranno, anche loro, beneficiare di abbonamenti molto economici.
  • L'iniziativa avrà una durata limitata nel tempo (questo dettaglio verrà definito nelle prossime ore)

venerdì 21 luglio 2017

Da settembre il Jiu Jitsu anche per i più piccoli


Nei prossimi giorni stabiliremo il periodo in cui sarà possibile provare Jiu Jitsu Brasiliano presso la nostra struttura.
Al termine delle lezioni, daremo inizio al corso, che si svolgerà su base bi-settimanale,
Ci saranno agevolazioni per coloro che sono già iscritti alla nostra Associazione Sportiva
Dai 5 ai 9 anni

giovedì 20 luglio 2017

La "Cavallina"

Risultati immagini per tecnica lotta olimpica
Per chi abbia meno pazienza, dal minuto 6'45", la "Cavallina", che Chamizo ha portato da una azione di "single leg".
Per chi era presebte ieri sera, sa di che parlo.

mercoledì 19 luglio 2017

La forza del gruppo, preparandoci per settembre

L'immagine può contenere: una o più persone e persone sedute
Senza soluzione di continuità, continua la stagione del Jiu Jitsu.
Sicuramente la più brillante e fruttuosa da quando siamo nella nuova sede.
Anche dopo il raduno, sono state promosse due cinture viola.
E' raro, ma può avvenire durante tutto l'anno che ci siano passaggi di cintura.
Due dei nostri ragazzi apriranno dei corsi, a Monza ed Erba. C'è continuità.
E con continuità proseguono le classi.
Si sta facendo tanta tecnica, senza perdere terreno per l'inizio della nuova stagione.
Conto su un gruppo compatto e coeso.
Questo mi fa sentire forte e pronto ad affrontare gli obiettivi di settembre.
Oggi, intanto, ci si allena senza kimono.

martedì 18 luglio 2017

Pre-iscrizioni aperte

Nessun testo alternativo automatico disponibile.
Rimanete in contatto con noi.
Come anticipato nei giorni scorsi, già questa settimana saremo in grado di comunicarvi le novità della prossima stagione.
Di conseguenza, offriremo la possibilità di iscriversi in anticipo, con modalità particolarmente vantaggiose e con la possibilità di utilizzare anche l'area CrossFit, attraverso i corsi o solo attraverso l'utilizzo di bilancieri e manubri.
Sarà una opportunità particolarmente vantaggiosa.
Ed unica.
Fighting & CrossFit !!

lunedì 17 luglio 2017

Il Jiu Jitsu dalle basi. Da settembre


La foto che vedete è stata scattata nella vecchia sede Kama.
Sono tutte cinture bianche, del resto, in quel periodo, di colorate ce ne erano forse meno di cinque.
Riconoscerete qualche volto conosciuto, che ancora oggi è con noi ed ha poi proseguito ottenendo ottimi risultati anche nelle competizioni più importanti.
Era quella una delle due classi che dedicavamo alle cinture bianche.
Dalla prossima stagione ci saranno classi specifiche dedicate alle basi, a cui potranno partecipare i nuovi arrivati, le cinture bianche e chiunque, comunque, voglia rivedere le posizioni fondamentali del Jiu Jitsu,
Partecipare ad una classe non escluderà la possibilità di frequentare anche altre sessioni.
Sono sempre stato piuttosto dubbioso sulla necessità di organizzare lezioni "ad hoc" per chi abbia meno esperienza, ma il numero crescente di cinture "colorate" ed un generale innalzamento del livello medio dei ragazzi rende necessario che si segua la crescita di tutti.

domenica 16 luglio 2017

Perché ogni bambino dovrebbe fare Jiu Jitsu

L'immagine può contenere: una o più persone
In questo breve video, un'utile guida per indirizzare i vostri bambini verso il Jiu Jitsu.
Da settembre un periodo di prova per tutte le persone interessate, condizioni particolarmente agevolate per chi porti i propri figli da noi, essendo nostro associato.

sabato 15 luglio 2017

Insegnare Jiu Jitsu: Alberto e Daniel

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta
Credo che, se sei stato un buon allievo, sarai un buon insegnante.
Ritengo questo il principio fondamentale a cui potersi ispirare. 
E' altrettanto importante avere delle radici sicure e solide con chi ti ha passato la sua conoscenza e con l'ambiente e le persone con cui hai condiviso i tuoi allenamenti.
Se ti rivolgi ad un insegnante vedendo in lui colui che un giorno potrai essere e si ti rivolgi ad un allievo, immedesimandosi in lui, il lavoro di gestione e crescita del gruppo sarà semplificato.
Si impara ad insegnare atytraverso l'insegnamento stesso ed attraverso l'esempio che si è ricevuto. 
Per questo è importante avere delle radici forti ed essere stati degli allievi leali.
Da settembre aprono due corsi tenuti da due delle nostre migliori cinture viola:


  • Quello di Alberto (già partito questa Primavera), presso CrossFit Erba
  • Quello di Daniel, al Ronin di Monza, sede storica del Judo monzese
Sono due corsi sotto la nostra egida.
L'auspicio è che possano diventare, nel breve termine, due sedi della nostra Accademia, con la quale condividere obiettivi e progetti.

venerdì 14 luglio 2017

Talento e follia. Daniel li porterà al Ronin, da settembre

L'immagine può contenere: 1 persona

Da settembre, Daniel terrà delle classi di Jiu Jitsu in una delle sedi più storiche del Judo lombardo: il Ronin di Monza.
Prima di aprtire con il corso, tre lezioni per conoscere il Jiu Jitsu. Il 15, il 20 ed il 23 settembre.
Daniel è una cintura viola di ottimo livello, nel panorama italiano.
Ha talento, tecnica e grande passione per il Jiu Jitsu.
Ora lo aspetta la sfida con l'insegnamento.

mercoledì 12 luglio 2017

Mayweather vs McGregor è ufficialmente iniziato: primo faccia a faccia

L'immagine può contenere: 2 persone

A Las Vegas, per la prima volta in maniera ufficiale, si sono trovati di fronte Mayweather e McGregor, che combatteranno, in un incontro con regole del pugilato, il 26 agosto prossimo.
Una gigantesca sceneggiata, orchestrata ad arte.
Leggo di chi consideri vincitore dello scontro mediatico l'uno, piuttosto che l'altro.
Tutto molto finto. Che conta, per entrambi, è l'enorme quantità di denaro che riusciranno a guadagnare.
Attraverso questo business, sia la Boxe, sia l'UFC, entrambi in crisi da anni, potranno trarre un qualche giovamento.
E sono questi i due unici motivi "ispiratori" del match, che si preannuncia come una grande carnevalata americana di pessimo gusto.
Poi, al di là di questo, seguiremo tutti, più o meno, questo incontro.

martedì 11 luglio 2017

Da settembre, Jiu Jitsu per i più piccoli. Ma prenotatevi fin d'ora

L'immagine può contenere: 1 persona, spazio al chiuso

Da settembre, ma se inviate una mail vi terremo in considerazione già da ora, partiremo con il corso destinato ai bambini.
Offriremo loro la possibilità di imparare il Jiu Jitsu di stile Brasiliano, una disciplina ed Arte Marziale che si sta ampiamente diffondendo in tutto il mondo e che, all'interno della nostra Accademia, conta su decine e decine di praticanti.
Inserirsi in un ambiente positivo, in cui poter far crescere, attraverso gli strumenti educativi che un'Arte Marziale può offrire, i bambini dai 5 ai 9 anni.
Se avete un figlio, il figlio di un amico, un nipote o un fratellino minore, fategli provare Jiu Jitsu.
Da settembre, ma prenotatevi sin da ora.

lunedì 10 luglio 2017

Presto novità. Tenetevi pronti

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono
Senza peraltro fare anticipazioni, posso dirvi che, entro i prossimi giorni, saremo in grado di comunicarvi le novità ed i cambiamenti positicìvi che riguarderanno la prossima stagione.
In particolare,

  • Novità sul CrossFit
Ancora qualche giorno in più e vi comunicheremo quanto accadrà per il Jiu Jitsu, e non solo.
Rimanete in contatto con noi.
Le novità saranno davvero interessanti.
Da non pentirsi e da non perdere!!

domenica 9 luglio 2017

Arrivano i RUSSI

Risultati immagini per bjj russia
Da almeno due/tre anni il Jiu Jitsu si sta diffondendo in un Paese che ha un enorme bacino di praticanti, la maggior parte dei quali con una indole sportiva particolarmente "feroce" ed agguerrita, soprattutto quando si tratta di Arti Marziali e Combattimento.
E' la Russia.
Nei prossimi giorni, a Mosca, un enorme torneo di Jiu Jitsu, con premi in denaro per chi fa risultato.
Un gran numero di Scuole in enorme crescita e diffusione dilagante dello sport, con seminari periodici di alcuni dei più forti campioni in circolazione.
Esistono già accademie affiliate alle grandi scuole brasiliane (Atos, Zenith, Checkmat, ecc).
Seminari con oltre mille partecipanti e tantissimi lottatori con un passato nella Lotta e nel Judo.
Credo che tra cinque anni i lottatori russi potranno primeggiare già a livello di cinture blu/viola/marrone.

sabato 8 luglio 2017

La storia di un Uomo che è stato un padre per molti: Ottavio Tazzi

L'immagine può contenere: 1 persona, primo piano
Ho avuto il privilegio di avere, come Maestro di Pugilato, negli anni in cui l'ho praticato, Ottavio Tazzi, uno dei migliori allenatori tra gli Anni Settanta e gli Anni Novanta.
E' stato il Maestro, termine oggi pronunciato quasi con vergogna in alcuni casi, ed abusato in altri, mio e di tanti ragazzi per almeno trent'anni.
Dal Campione del Mondo al Novizio
E' stata una persona a cui ho voluto bene come ad un padre, sebbene lo sport, ai tempi, avesse una interpretazione e connotazione ben diversa da quella odierna.
Se ti assentavi per lunghi periodi dalla palestra, al ritorno, ci voleva del tempo prima che venissi nuovamente seguito.
In palestra arrivavi e facevi quello che ti dicevano di fare.
Se per una settimana non facevi "passate" o "guanti" (lo sparring), ti ponevi il problema che fossi tu inadeguato e non che il Maestro ti ignorasse ingiustamente.
Quando dovevi combattere lo sapevi arrivando in palestra.
Trovavi il tuo nome abbinato a quello del tuo avversario, con indicato luogo, data della riunione e peso da fare quel giorno.
Nessuno ti chiedeva se te la sentissi. Volevi combattere. Dovevi sempre essere pronto.
Eppure Il Maestro Tazzi è sempre stato un Uomo, in un ambiente così ruvido, gentile e paterno con chi lo meritava.
Potrei raccontare tanti episodi, ma credo che basti.
Non era meglio e non era peggio di oggi. 
Era solo diverso.

venerdì 7 luglio 2017

Condizionamento e pratica specifica

Immagine correlata
La parte relativa alla preparazione fisica ed al condizionamento ha un ruolo centrale nell'allenamento di un qualsiasi atleta che abbia aspirazioni superiori a quelle della vittoria al torneo locale.
Non andrebbe mai sacrificata una sessione di allenamento specifico in favore di una di condizionamento, a meno che si abbia l'opportunità di allenarsi su almeno due sessioni al giorno.
La qual cosa è nella disponibilità di pochi.
Solo lottare, solo boxare o solo MMA non sono sufficienti a creare un fighter che sia in grado di esprimersi con forza e resistenza.
Questo non vuol dire che sia necessario staccare da terra 230 kg per essere competitivi.
I vincitori di tornei/gare/campionati, non sono necessariamente i più forti o coloro che hanno parametri superiori agli altri.
Ma la preparazione atletica ha un ruolo centrale nell'allenamento di un atleta evoluto o che aspiri a primeggiare.
Che ci voglia tempo a disposizione è un altro discorso. Che un amatore o una persona di 35/40 anni voglia allenarsi tre volte a settimana e non abbia necessità di potenziarsi, è ancora un altro aspetto da considerare.
Spesso spingere oltre i propri limiti porta agli infortuni, che, quasi mai, sono casuali. 
Ma chi crede che Galvao, Buchecha, Mayweather, Jon Jones o altri si allenino solo nello specifico, non ha nessuna nozione di sport (ad alto livello).

giovedì 6 luglio 2017

Godersi il Jiu Jitsu estivo


Tanta gente sul tatami, ieri sera, durante la classe no-gi.
Oggi si torna al kimono.
Per tutto il periodo estivo le classi saranno orientate al lavoro tecnico, con sessioni di sparring più brevi e meno intense.
E' la migliore occasione per allenare tecnica, provare posizioni e studiare alternative, senza tirare il freno a mano, ma organizzando la pratica senza l'ossessione dei periodi pre-gara o di piena stagione.

mercoledì 5 luglio 2017

NO-GI, è sempre Jiu Jitsu

Risultati immagini per no gi bjj

I risultati di Livorno hanno confermato, una volta di più, che chi conosce il Jiu Jitsu lo conosce sia con kimono, sia senza.
Anche chi si allena da sei mesi ha ottenuto almeno il secondo posto.
Il no-gi è una parte essenziale del Jiu Jitsu e permette di aprire il proprio "gioco" con possibilità diverse, che possono essere inserite anche con il kimono.
Maggiore enfasi alla fase in piedi, più attacchi agli arti inferiori e tante ghigliottine.
Ma sempre Jiu Jitsu è.

lunedì 3 luglio 2017

Resoconto Tatami Championship 8

L'immagine può contenere: 4 persone, persone che sorridono, persone in piedi e campo da basket

Su FB foto e commenti degli interessati, che hanno lottato con questi risultati:

  • Nicola vince due categorie (la sua r quella superiore cl.A)
  • Daniel secondo cl.A
  • Francesco, 16 anni, vince cl.B
  • Andrea secondo cl.C
Jiu JItsu è lotta e divertimento.
Chi ha lottato si è curato le ferite e, terminata la gara, si è fatto un giro al mare.

Modalità ed orari di Luglio

Immagine correlata

A Luglio, gli orari di apertura e chiusura rimarranno gli stessi.
Le variazioni riguarderanno:
  • Le classi di Jiu Jitsu in pausa pranzo saranno tutte "Open Mat"
  • Le classi di Muay Thai saranno il Mercoledì e Venerdì
  • Le classi di Boxe saranno il Martedì e Giovedì
Rimane inalterata la possibilità, per tutti, di allenarsi durante gli orari di apertura.

domenica 2 luglio 2017

Al Tatami Championship, Nicola, Daniel, Francesco ed Andrea

L'immagine può contenere: sMS

Oggi quattro a Livorno, per l'ottava edizione del Tatami Championship.
Nicola, Daniel, Francesco ed il fratello Andrea, in quello che potrebbe essere l'ultimo appuntamento prima dell'inizio della nuova stagione, a settembre.
Per chi ha voglia di fare gare, le competizioni non sono mai abbastanza.
La competizione e no-gi ed ha un formato regolamentare differente da quello consueto della IBJJF.

sabato 1 luglio 2017

Luca (Boxe) e Christian (Muay Thai) ancora con noi

L'immagine può contenere: 12 persone, persone che sorridono, persone in piedi

Luca e Christian, che si sono inseriti come insegnanti dall'inizio di questa stagione, rimarranno i responsabili, rispettivamente, per la Boxe e la Muay Thai anche per la prossima.
Al termine di una annata positiva, mi sento in dovere di ringraziarli per il lavoro svolto con serietà, entusiasmo e professionalità.
Entrambi hanno ereditato situazioni non facili, ma hanno saputo "ribaltare" la situazione, mettendoci grinta e positività, in contesti sicuramente complicati da gestire.
Grazie a ragazzi come loro i propositi per la prossima stagione non potranno che essere ancora superiori a quanto già fatto in questi mesi.
Ci si continua ad allenare ancora. 

venerdì 30 giugno 2017

Il CrossFit che TU vuoi fare!!

L'immagine può contenere: 1 persona
Abbiamo la percezione di quello su cui dovremo lavorare. E questo significa moltissimo.
Sappiamo quali sono i nostri punti di forza e, soprattutto, ci stiamo adoperando per rendere il nostro BOX sempre più di qualità.
Chi si aspetta guerre a colpi di divanetti, rimarrà deluso.
Chi si aspetta programmazione, organizzazione, pianificazione e lavoro duro per ottenere i risultati e gli obiettivi su cui punta, farà bene a seguirci.
Novità in arrivo, già dai prossimi giorni.
Chi vuole essere positivo e propositivo, ha trovato il posto giusto in cui esprimersi.
Altrimenti, sposti la propria negatività altrove.

giovedì 29 giugno 2017

Lottare in piedi fa parte del Jiu Jitsu

Risultati immagini per big russian freestyle wrestler
Nella serata di ieri abbiamo studiato dei movimenti di Lotta in piedi, nella consueta pratica no-gi del Mercoledì.
Si sono divertiti tutti e movimenti e posizioni sono piaciute molto.
Tanta lotta e tanto sparring in piedi, come consuetudine della nostra scuola.
Un buon lottatore di Jiu Jitsu dovrebbe sapersela cavare anche nelle fasi in piedi e, per chi fa MMA, per andare al suolo l'avversario bisogna portarcelo.
Il Jiu Jitsu prevede anche una fase di Lotta in piedi. 
Che poi il regolamento permetta di "tirare guardia", non vieta che si conosca anche altro.


martedì 27 giugno 2017

Nel Jiu Jitsu non finirai mai di imparare


Arte Marziale diffusasi in Europa ed in Italia negli ultimi 15/20 anni, ma con una grande impennata negli ultimi 5/6 anni, il Jiu Jitsu Brasiliano è oggi la Disciplina/Arte Marziale, in più rapida diffusione.
Il Jiu Jitsu si presta alla pratica di chiunque e, senza essere codificato, permette individualizzazione dello stile e della tecnica, personalizzazione della lotta e scoperta quotidiana di posizioni, attacchi e difese nuove.
Stiamo lavorando sui bambini, in maniera da aprire alla pratica anche i più piccoli, in età tra i 5 ed i 9 anni.
Provare Jiu Jitsu è una esperienza che ti inserirà in un contesto serio ma non serioso, in cui divertimento e sudore sono parte integrante di ogni allenamento.

lunedì 26 giugno 2017

Il Jiu Jitsu italiano ha nuove cinture nere

Immagine correlata

E' sempre bello sapere della promozione a cintura nera di ragazzi che hanno fatto Jiu Jitsu per anni e con risultati e dedizione.
Nello scorso week end sono stati promossi molti lottatori di livello ed è doveroso complimentarsi con loro per aver raggiunto un traguardo che richiede sacrificio e passione.
Il Jiu Jitsu è rivalità sul tatami.
Onore al merito di chi, da poche ore, è cintura nera.

domenica 25 giugno 2017

W. Silva x Sonnen//Fedor x Mitrione




Entrambe facili le previsioni.
Wanderlei non è stato in grado di bloccare il wrestling di Sonnen ed ha perso in maniera nettissima ai punti.
Fedor, ormai l'ombra del grande campione che fu, oggi non è competitivo nemmeno con avversari mediocri come Mitrione, troppo grosso e pesante per lui. Sconfitta per KO al 1° round per lui.

7-5-3: i 7 principi del Bushido, le 5 chiavi della longevità ed i 3 principi dello ZEN

jiujitsu

Durante un seminario il M° Pedro Valente discusse con il M° Gracie sulla filosofia del Jiu-Jitsu e sul suo codice di vita che applicava a questa nobile arte, il codice 7 - 5 - 3.
I 7 principi del bushido, le 5 chiavi della longevità e i 3 principi dello Zen.

I 7 principi del codice dei samurai sono:
  1. rettitudine (義, gi): coerenza nell'agire, lealtà e onesta nel giudicare;
  2. coraggio (勇, yū): incrementare la propria forza interiore per affrontare le avversità della vita;
  3. benevolenza (仁, jin): "la benevolenza è messa in moto da una volontà che mira al bene";
  4. rispetto (礼, rei): usare gentilezza con il prossimo;
  5. onestà (誠, makoto): integrità nelle parole e nelle azioni;
  6. onore (名誉, meiyo): Godere di una reputazione di condotta etica;
  7. lealtà (忠義, chūgi): Fedeltà nei propri ideali.
Le 5 chiavi della longevità:
  1. esercizio giornaliero;
  2. alimentazione corretta;
  3. Adeguato riposo;
  4. igiene personale;
  5. attitudine mentale positiva.
I 3 stati mentali dello Zen:
  1. Mente vigile (Zan Shin): una mente "qui e ora". La mente è pienamente consapevole dell'ambiente circostante e pronta a ogni eventualità;
  2. Mente senza mente (Mu Shin): una mente "vuota", priva di paura, rabbia e preoccupazioni. Uno stato di spontaneità privo di coscienza;
  3. Mente immobile (Fu Do Shin): Calma mentale, non abilità, è il segno di un samurai maturo."Una mente che ha affrontato numerose sfide mantenendo il proprio equilibrio.

sabato 24 giugno 2017

Al Bellator torna Fedor. Poi Sonnen vs W. Silva

L'immagine può contenere: 6 persone, sMS
Card con nomi di grande prestigio quella di stanotte al Bellator di New York.
Torna Fedor, che avrà di fronte un avversario pericolosissimo in Matt Mitrione (10 vittorie per ko su 11 match).
Un avversario più alto e più pesante di lui, contro il quale mi auguro Fedor possa fare un miracolo, sebbene lo veda sfavorito piuttosto nettamente.
Il russo è ormai ampiamente oltre la fase migliore della sua carriera, che si è probabilmente conclusa con il Pride, dieci anni fa.
Mitrione ha grande prestanza fisica e molta potenza e credo metterà in difficoltà un avversario che ha accumulato una lunga serie di dure battaglie, quasi tutte combattute dopo il Pride (si pensi a Werdum, Henderson, Antonio Silva ed il modestissimo ma sorprendente Maldonado.
Ci sarà anche W. Silva vs Chael Sonnen. Due ex fighter a tutti gli effetti. 
Ma il match desta qualche interesse per varie ragioni, non ultima la rivalità storica tra i due.
Credo che Wanderlei avrà difficoltà a bloccare il wrestling di Sonnen, che mi aspetto vincitore.
Tra poche ore si vedrà.

venerdì 23 giugno 2017

Adam Wardzinski e la sua guardia "vecchia scuola"


In queste settimane stiamo studiando le posizioni da cui comincia il Jiu Jitsu. Non so se definirle di base.
Preferirei definirle "di partenza".
Quei movimenti da cui iniziare a costruire il proprio gioco e senza i quali non è possibile avere un Jiu Jitsu sicuro sulle posizioni essenziali.
Senza avere questo tipo di impostazione, nessuna cintura, a parte la bianca.
Adam Wardzinski, talento polacco, imposta la sua guardia con i ganci (la guardia a farfalla).
Una guardia che ad alto livello non si vede comunemente. Ma, ciò che è fatto bene, funziona oltre il tempo.


giovedì 22 giugno 2017

Non solo Jiu Jitsu: crearsi alternative è fondamentale

Risultati immagini per mare e orizzonte
Per chi si alleni per ore, è importante ricordarsi che lo Sport non deve rappresentare una soluzione, una alternativa o un surrogato alla vita di tutti i giorni.
Avere più interessi e diversificati, permetterà di non essere mai dei "falliti" qualora l'obiettivo fosse quello di vincere un Mondiale e non si sia riusciti nell'impresa.
Lo Sport può diventare determinante e/o un lavoro per un certo numero di persone. 
Non perché questo sia così complicato da raggiungere, ma perché è necessario avere una formazione ed una cultura sportiva che arretri agli anni della prima adolescenza.
Chi avrà compreso l'essenza ed il valore degli insegnamenti che avrà ricevuto sin da giovanissimo, apprezzando la durezza della disciplina, dell'organizzazione e delle pianificazione, saprà riportarla in quello che potrà essere il proprio lavoro quotidiano.

Oggi molti provano ad inventarsi un "impiego", avendo iniziato molto tardi con lo Sport serio.
Per costoro sarà difficile comprendere l'importanza delle regole, del rispetto e del sacrificio.

E' quindi importante crearsi delle alternative. Mantenere le amicizie, leggere, informarsi ed essere attivi, coltivare hobby e diversivi.
Il tatami (piuttosto che il ring o una gabbia), sono luoghi troppo piccoli per vivere nel mondo.
Ed una cintura nera deve avere il valore che ha.

mercoledì 21 giugno 2017

Combattimento e CrossFit. L'èlite passa da qui!!


ASD Accademia Kama, che riunisce al proprio interno CrossFit Seregno, è una Società Sportiva che unisce due matrici fondamentali:


  • Sport da Combattimento (MMA, Muay Thai, Boxe, Brazilian Jiu Jitsu, con seminari periodici anche di altre discipline)
  • CrossFit, attività destinata ad un fitness di élite e moderno, di grande diffusione ed attualità
Tutte le classi, di tutte le discipline, sono affidate a professionisti e la pianificazione per la prossima stagione porterà ulteriori novità.
Le nostre attività si svolgono in una struttura di 700 m2, con gabbia regolamentare, ring, sacchi, tatami.
Sono numerosi gli atleti che hanno ottenuto risultati di rilievo, sia in Italia sia a livello internazionale.
Non perdere l'opportunità, unica, di combinare combattimento e CrossFit, nel primo grande impianto dedicato al combattimento, almeno al Nord, ma forse non solo e la prima, a Seregno, ad essersi dedicata al CrossFit.

martedì 20 giugno 2017

Summer Camp per bambini e Jiu Jitsu dalle basi

Nessun testo alternativo automatico disponibile.
Oggi, seconda giornata dedicata al Summer Camp destinato ai bambini delBaby College, Istituto bilingue di Seregno (italiano ed inglese).
La possibilità di far provare a tutti i bambini tra i 5 ed i 9 anni è comunque aperta a tutti.

In serata la classe sarà destinata alle basi del Jiu Jitsu, secondo un progetto che proponiamo due volte all'anno per almeno 4/6 settimane.

lunedì 19 giugno 2017

Ex UFC fighter Tim Hague, muore dopo un match di Boxe

Immagine correlata

Tim Hague è stato un fighter di MMA, che ha militato anche nell'UFC, dove ha combattuto cinque volte, nel corso degli anni, rimediando una sola vittoria e quattro sconfitte (due per ko).
Un peso massimo che nelle MMA ha collezionato un record di 21 vittorie e 13 sconfitte (8 prima del limite).
Negli ultimi 5 match ha perso 4 volte, sempre per KO.
Nella Boxe, ha un record di una vittoria e 3 sconfitte.
A parte la vittoria iniziale, ha perso il secondo incontro, e gli ultimi due ancora per ko.
Non si vuole tracciare il profilo di un fighter perdente, bensì di un atleta che ha continuato a combattere nonostante una serie di sconfitte pesanti, l'ultima delle quali nello scorso week end, avversario Adam Braidwood.
Hague è stato messo al tappeto quattro volte, prima del KO definitivo.
Ma anche un occhio meno "clinico", dalle immagini dell'incontro, percepisce l'ombra di colui che dovrebbe essere un pugile.
Lento, in balìa dell'avversario ed incapace di tenere i colpi,
Hague ha subito per tutto il tempo, prima del drammatico knock-out.
Più volte consigliato di lasciare lo sport,
Tim Hague ha continuato a combattere per sostenere la sua famiglia, che lascia a 34 anni.
L'incontro:

 

sabato 17 giugno 2017

Lottare in piedi è parte del Jiu Jitsu


Contrariamente a quanto si possa pensare, nel Jiu Jitsu sono possibili tecniche di proiezione in misura superiore a quelle previste nel Judo.
Non esistono limitazioni di prese, né di attacco alle gambe.
Paradosso dei paradossi, il kataguruma "classico" è proibito nel Judo ed ammesso nel Jiu Jitsu Brasiliano.
Che poi gran parte delle lotte si svolgano al suolo è un altro fatto.
Ma sapersela cavare in piedi permette di avere già un vantaggio strategico. Non si è obbligati, ad esempio, a fare guardia.
Come da programma, salvo eccezioni, riprenderemo a dedicare parte della lezione tecnica del Lunedì sera a proiezioni ed atterramenti.
Non venti tecniche, ma quelle che possono portare al successo in una lotta di Jiu Jitsu.
Ed il mercoledì, nel NO-GI, ancora più enfasi a questo dettaglio.
Senza dimenticare che tutti i nostri sparring partono in posizione eretta e che vengono destinate anche sessioni di sola "lotta in piedi".

giovedì 15 giugno 2017

Mayweather vs McGregor il 26 Agosto


Si è conclusa una vicenda che proseguiva ormai da quasi un anno.
Mayweather tornerà a combattere ed affronterà Conor McGregor in un incontro di pugilato, all'MGM Grand Arena di Las Vegas.
Si parla di borse da almeno 100 milioni di dollari, una cifra per cui l'irlandese, se il gioco sarà "chiaro", potrà anche assorbire un ko senza troppi drammi.
In un match pulito non esiste una possibilità su un miliardo che McGregor possa fare un paio di round con un pugile che non ha mai perso con i migliori della sua generazione.
McGregor che, dal canto suo, non ha mai fatto un solo round come pugile.
Ma ci attendono due mesi se non altro molto divertenti.

mercoledì 14 giugno 2017

Summer Camp per bambini: magnifico l'inizio

L'immagine può contenere: una o più persone

Dieci bambini del Baby College di Seregno, hanno preso parte al primo appuntamento con il Summer Camp di Jiu Jitsu, parte del loro programma estivo, che si terrà presso la nostra Accademia.
Ogni promessa è un debito. Avevamo promesso il Camp e Camp è stato e sarà.
Nelle prossime settimane si alterneranno moltissimi bambini.
Per chi non fosse iscritto al Baby College, la possibilità, attraverso i genitori, di partecipare ad un mese di prova gratuita.
In vista di Settembre.

martedì 13 giugno 2017

CrossFit: Resistenza, Ginnastica e Forza!!

L'immagine può contenere: una o più persone e persone sedute

Il CrossFit è una attività che permette di migliorarsi in una serie diversificata di attività.
In un contesto di gruppo, ciascuno deve vincere la sua sfida quotidiana con il WOD (il lavoro che verrà effettuato in quella giornata).
Si tratta di una pratica ormai diventata SPORT, in cui si fondono lavori metabolici, di ginnastica e forza, con una particolare attenzione all'aspetto alimentare e, in breve, ad una vita sana.
Il CrossFit dei campioni nasce nei garage, dove tutt'ora, molto spesso, si allenano i migliori.
Nessuno è obbligato a staccare da terra il doppio del proprio peso, così come non è importante correre un chilometro in tre minuti e mezzo o fare quindici trazioni.
Ma, tutto questo, è parte dell'allenamento di chi fa CrossFit, che sarà spinto a migliorare la propria resistenza, la propria forza e le proprie capacità ginniche, in un contesto, come già detto, di gruppo, in cui potersi misurare secondo i propri mezzi e senza andare necessariamente "fuori giri".
Alcuni WOD prevedono anche la pratica all'aperto, sempre sotto la guida di un coach.
Non resta che divertirsi!!

Oggi inizia il Summer Camp

kidswrestling
Fino a Luglio, Summer Camp, dedicato ai bambini del Baby College, Istituto bi-linguistico di Seregno.
Chiunque volesse essere presente a questa prima lezione, passi da noi alle 14.30.
Intanto, per tutto Giugno, possibilità di allenarsi, gratuitamente, per tutti i bambini, tra i 5 ed i 9 anni. LUNEDI' e GIOVEDI'

lunedì 12 giugno 2017

Da questa settimana...


Da questa settimana, fino almeno a metà luglio:


  • Appuntamento con il Summer Camp per bambini (gratuito)
  • Martedì e Venerdì si studiano le basi, per cinture bianche (e non solo)

Resoconto Italian BJJ Open


L'immagine può contenere: 11 persone, persone che sorridono, persone in piedi e scarpe


Dopo tre medaglie nella giornata senza kimono, nel secondo giorno, quello con GI, fa Argento Marco, che si è infortunato nella finale.
Ma sono state positive tutte le prestazioni, soprattutto perché maturate tra gli Adulti, per il sedicenne Francesco, all'esordio assoluto, per Andrea, ed all'esordio nelle viola, per Daniel.
Nicola ha perso al secondo turno nei Leggeri, mentre Stefano ne ha vinte due, arrendendosi ai quarti.
Siamo nel pieno di un cambio generazionale, nella nostra Accademia, che si sta realizzando in maniera progressiva e con un livello medio che sale progressivamente, a tutti i livelli.
Sono ormai la maggioranza coloro che competono negli ADULTI, dove il numero dei lottatori e delle lotte è sempre più alto, rispetto alle altre classi di età. 
La competizione è uno strumento per migliorare e non il fine ultimo, ma onore a chi si é messo in discussione, senza scuse, senza se e senza ma.


domenica 11 giugno 2017

Davide & Davide. Amicizia e Sport. Ed anche questa Spartan è fatta!!

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, persone in piedi

E' un orgoglio ed un piacere vedere allenarsi i "nostri" Davide.
Due grandissimi amici, con la passione per lo Sport, di qualsiasi tipo esso sia.
Si allenano al Box, quasi sempre, nell'orario di pranzo.
Poche chiacchiere ed allenamento tosto. Ciascuno incoraggia e supporta l'altro.
Nonostante lavoro e famiglia.
Ieri hanno partecipato alla Spartan Milan MXP, chiudendola con successo, come già avvenuto altre volte, senza disdegnare qualche buon lavoro di CrossFit puro, la preparazione di una maratona (Davide S.) e qualche round di Boxe.
Sportivi ed atleti nel senso più compiuto del termine.

sabato 10 giugno 2017

Prepararsi al meglio


Con l'Italian BJJ Open di Firenze, al quale prenderanno parte alcuni dei migliori lottatori della nostra Accademia, si chiude la stagione agonistica italiana del Jiu Jitsu.
Credo ci sia ancora un appuntamento internazionale. Poi si riprende a Settembre.
Nelle prossime settimane accadrà questo:

  • Camp gratuito per i bambini del Baby College (ogni Martedì), almeno fino a metà Luglio
  • Per tutto il mese di Giugno, Jiu Jitsu gratuito per i bambini tra i 5 ed i 9 anni (Lun e Gio dalle 17)
  • Martedì e Venerdì, per 8 appuntamenti, ripasso delle basi del Jiu Jitsu (particolarmente indicato, questo appuntamento, per chi abbia iniziato Jiu Jitsu da minor tempo o, comunque, sia alle prime armi. Ma non solo).

giovedì 8 giugno 2017

Oggi ultimi due appuntamenti con Luca Anacoreta

L'immagine può contenere: una o più persone

Oggi ultimi due appuntamenti con il Camp tenuto da Luca Anacoreta, il miglior atleta espresso dal Jiu Jitsu italiano.
Saranno passati, al termine di questi quattro giorni, oltre 40 lottatori sul nostro tatami.
La strada per migliorare ha bisogno di questi passaggi obbligatori.
Tecnica, posizione moderne ma attuabili, senza dimenticare qualche spunto spettacolare quanto prezioso.
Lavori dalla guardia e per passarla, con un seguito logico, che hanno aperto nuove prospettive.
Se seminari e workshop non sono utili, non ci resta che YOUTUBE, Maestro di molti.