martedì 30 aprile 2013

Luca Anacoreta vs Darragh Conaill


Video della lotta vincente di Luca Anacoreta contro Darragh Conaill, all'Europeo del 2012, vinto poi dal lottatore italiano, che si ripeterà poi l'anno successivo, ovvero nell'edizione di quest'anno.
Luca Anacoreta sarà nostro prestigioso ospite, per un seminario, il giorno 10 Maggio, dalle 19 alle 22.

Appuntamento da non perdere: Roma International Open e Campionato Europeo NO-GI di Jiu Jitsu


Questo appuntamento, che ci porta a Giugno, è di interesse comune per tutti i praticanti di Jiu Jitsu.
Il 29 Giugno verrà organizzato il Roma International Open, torneo di Jiu Jitsu, che si prevede di grande spessore tecnico.
Il 30 Giugno, sempre a Roma, verrà organizzato l'Europeo NO-GI, massima espressione del Jiu Jitsu senza kimono in Europa.
Sono convinto che, in occasione di questo appuntamento, riusciremo ad organizzare il consueto "campo" di allenamento e che, come sempre, saremo in grado di costituire un a squadra di partecipanti forte e competitiva, secondo la nostra tradizione.
Come sempre, in queste circostanze, si potrà coniugare competizione e divertimento, trascorrendo un week end tra amici.

Oggi Jiu Jitsu dalle 19 alle 21


Il corso serale verrà "accorpato a quello dei Principianti, per cui, tutti sul tatami dalle 19 alle 21.

lunedì 29 aprile 2013

Mike Tyson


Probabilmente non è stato il miglior pugile di sempre e nemmeno il miglior peso massimo. E' stato un pugile e non un combattente di MMA, Muay Thai o K1, eppure nessuno come Mike Tyson ha incarnato l'icona del fighter, indipendentemente da sport e regole.
L'ascesa di Tyson è stata rapidissima e, a 20 anni, è diventato il più giovane Campione del Mondo dei Pesi Massimi della storia.
Fino alla sconfitta con Buster Douglas, nel 1990, Tyson è apparso invincibile ed inavvicinabile da chiunque, sebbene sia vissuto in un periodo storico meno ricco di talenti, rispetto ad una decina di anni prima.
La carriera di Tyson ai massimi livelli si è, di fatto, chiusa con la sconfitta per mano di Douglas, in circostanze ancora poco chiare e poco chiarite.
Poi il carcere, il rientro, qualche sprazzo di talento, qualche vittoria prestigio, ma anche il triste declino e le sconfitte con avversari che a 20 anni avrebbe sconfitto in meno di una ripresa.
Figlio di Marte e di un Dio minore, Mike Tyson ha vissuto la gloria e la polvere, attraverso una parabola comune a molti pugili.
Ma resta e resterà sempre l'immagine del combattente in cui chiunque avrebbe voluto e vorrebbe incarnarsi.

Corso di Pugilato: promozione fino al termine della stagione


Il Mercoledì e Venerdì, dalle 19.30 alle 20.30, promozione del corso di Boxe, che sarà proposto gratuitamente (andrà solo effettuata l'iscrizione all'Associazione).
A partire da Maggio il M° Grassi Silvio, Istruttore Federale della FPI, sarà pertanto disponibile per una serie di lezioni introduttive alla Boxe, in attesa di avviare il corso nella nuova stagione.
Tanta tecnica, addestramento fisico (quello del Pugilato è uno dei migliori) ed avviamento alla "Nobile Arte"
Click sulla foto per leggere un interessante articolo sul Pugilato ed i suoi benefici.

Appuntamenti di questa settimana


Quella che terminerà il 5 Maggio prossimo sarà la settimana che porterà a due appuntamenti fondamentali per la nostra Accademia.


  • Sabato 4 Maggio Marco Sigismondi e Filip Kotarlic combatteranno a Milano in the Cage 3. Marco se la vedrà con Pawel Szymanski, in un rematch molto atteso, mentre Filip incrocerà Alex Celotto, nel main event della serata.  Due match estremamente impegnativi, che saranno però la testimonianza del buon lavoro che stiamo facendo in Accademia, nel settore MMA. Sono rimasti pochissimi biglietti e, inutile negarlo, sarà importantissimo esserci!
  • Domenica 5 Maggio, a partire dalle 10 di mattina, iniziativa a scopo benefico "Insieme per Bea", in favore di Bea, una bimba colpita da una malattia sconosciuta. Saranno organizzati una serie di stage, della durata di 1h e 45 min. Ciascuno potrà aderire a qualsiasi stage preferisca, devolvendo 15 euro. Tutto l'incasso sarà destinato ai genitori della bimba. Essere presenti vorrà dire partecipare ad una iniziativa di beneficenza. 

Italian Bjj Open 2013: Andrea Oro in categoria e Bronzo nell'Assoluto!


L'Italian Bjj Open 2013 si è svolto su due giornate, il 27 e 28 Aprile ed ha visto la partecipazione di tre dei nostri ragazzi: Alberto Alamia, Alessandro e Andrea.
Il primo giorno hanno lottato Alberto, che si allena da sette mesi, nelle cinture bianche ed Ale, nelle azzurre.
Alberto ha visto vanificare la sua vittoria a qualche decina di secondi dal termine della lotta, quando, avanti per un vantaggio, si è fatto prendere la schiena.
Alberto si è ripromesso di gareggiare il più possibile e, sono certo, rientrerà a breve nel novero dei nostri atleti più attivi. E sono convinto che, nel giro di 2-3 campionati, arriverà al podio.
Ale ha perso al primo turno, contro un avversario forte fisicamente, solido e concreto sulle posizioni. Ale ha ottimi strumenti tecnici e dovrà lavorare per "trasformare" quanto svolge in Accademia anche nelle competizioni.
Andrea si è imposto nella sua categoria, battendo un rivale storico e forte, finalizzandolo con uno strangolamento. Ha quindi partecipato all'Assoluto dove, battuta anche in questo caso,una delle migliori viola italiane, si è poi arreso in semifinale, nella quale ha perso per una penalità. 
Può bruciare un pò perdere così, ma succede a chi si mette in gioco. Andrea si è confermato come atleta di grande valore tecnico e, come mi ha detto il M° Rogerio Olegario al telefono, ha lottato benissimo, battendo due atleti fortissimi, grazie ad un Jiu Jitsu solido, tecnico, forte anche in piedi, basato sullo studio costante di dettagli semplici, ma fondamentali.



domenica 28 aprile 2013

Luca Anacoreta: il 10 Maggio seminario


Il 10 Maggio Luca sarà nostro ospite per un seminario di Jiu Jitsu. Luca è il più grande talento espresso da questo sport, a livello internazionale ed è un onore averlo con noi.
Nei prossimi giorni, per i pochissimi che non lo conoscessero, metteremo online i video di alcuni dei suoi incontri. Questo è un incontro dell'ultimo Europeo, vinto da Luca, nello scorso mese di Gennaio.
Il seminario si svolgerà dalle 19 alle 22, ma è anche probabile che si organizzi un allenamento il giorno precedente, il 9, in serata.

Insieme per Bea, manifestazione a scopo benefico il 5 Maggio c/o la nostra Accademia


Domenica prossima, 5 Maggio, si terrà una iniziativa a scopo benefico, presso la nostra Accademia, in favore di Bea, una bimba di tre anni e mezzo, affetta da una malattia sconosciuta.

Questo, in sintesi, come si svolgerà la giornata. E' importante esserci.


Carissimi amici, 

è con grande orgoglio che l' ASD Wolf-Team Combat & Conditioning, in collaborazione con l' Accademia Kama di Seregno, è lieta di invitarvi ad una manifestazione a scopo benefico per la raccolta fondi in favore di Bea, la dolcissima bimba di Torino di 3.5 anni affetta da una malattia attualmente sconosciuta, la cui storia è stata raccontata poche settimane fa a Wild su Italia 1.

La manifestazione prevede tre stage aperti a tutti, ed è prevista una quota/offerta che verrà interamente devoluta alla famiglia di Bea, e che darà l'accesso a tutti e tre gli eventi indistintamente (1/2 o tutti e 3).

Il programma:

* Stage di MUAY THAI E MUAY BORAN orario 10.00-11.45

Docente: 
- Salvatore Ettaro, italo-thailandese già campione del mondo WMF Pro AM nel 2011 e docente presso il National Stadium di Bangkok

Sarà coadiuvato dallo staff di insegnanti dell' Accademia Kama e dell' ASD Wolf-Team Combat & Conditioning

* Stage di KRAV MAGA / CLOSE COMBAT orario 12.15-14.00

Docenti: 
- Enzo Lupo, Fondatore di Evolution Krav Maga, istruttore di Krav Maga e S.O.G. Close Combat, rappresentante della Protect Italia (direttamente associata con la "Protect Israely Security Solutions” fondata e diretta da Itay GIL.

- Angelo Sposato, Presidente ASD Wolf-Team Combat & Conditioning, istruttore di difesa personale, dal 2010 al 2012 Direttore ed Istruttore di Tiro per il TSN di Tradate (Va), accreditato formatore per Eupolis Regione Lombardia per il Tiro Operativo e Tecniche/ Tattiche Difensive

Saranno coadiuvati dallo staff di istruttori dell' Evolution Krav Maga e dell' ASD Wolf-Team Combat & Conditioning

* Stage di MMA / BJJ orario 14.15-16.00

Docenti: 
Dino Fuoco, Proprietario dell' Accademia Kama di Seregno è cintura nera di brazilian jiu jitsu riconosciuta da Rogerio Olegario. Come insegnante ha formato allievi che hanno vinto ovunque, nel BJJ e nel Grappling, alcuni dei quali hanno preso parte a combattimenti di MMA.

Sarà coadiuvato dal suo staff di atleti agonisti ed istruttori per quanto riguarda la parte relativa alle MMA ed allo striking.

Per l'accesso agli stage è previsto un contributo di 15€ (non a stage, ma per tutti!!!), che verrà interamente devoluto alla famiglia di Bea!!

Vi aspettiamo numerosi domenica 05 maggio presso l' Accademia Kama, via Cesare Correnti 37/a - 20900 Seregno (Monza e Brianza).

Per informazioni:
 cell.  +39 338 24 13 827 
 e-mail. asdwolfteam@gmail.com 

sabato 27 aprile 2013

Sarà il 10 Maggio il seminario con Luca Anacoreta


Sarà Venerdì 10 Maggio l'appuntamento con il seminario di Luca Anacoreta, il più forte e titolato atleta italiano di Jiu Jitsu, ma anche uno dei migliori lottatori cintura marrone, a livello internazionale.
Questa la sintesi dei maggiori successi ottenuti negli ultimi due anni e mezzo:

2010

1st IBJJF European Nationals Team Purple Belt Cat. -76 kg (Lisbon)
1st Torino Challenge Purple Belt Cat. -82.3 kg
1st Rome Open Cup Purple Belt Cat. -82.3 kg
1st FHJJS European Championship Purple Belt Cat. -82.3 kg (Geneve)
2nd CBJJE European Championship -82.3 kg purple belt (Modena)
1st CBJJE European Championship Open Class purple belt (Modena)
1st Milano Challenge Open Cat. -82.3 Purple Belt
1st Milano Challenge Open Open Class Purple Belt

2011

2nd Trials Abu Dhabi Pro Purple Belt Cat. -83 kg (Lisbon)
3rd IBJJF European Championship Purple Belt Cat. -82.3 kg (Lisbon)
1st FIGMMA Championship Italian Grappling 1 Serie Cat. -80 kg (Rome)
3rd Trials Abu Dhabi Pro Purple Belt Cat. -83 kg (London)
3rd Trials Abu Dhabi Pro Open Class Purple Belt (London)
2nd IBJJF World BJJ Championship Purple Belt Cat. -82.3 kg (Los Angeles)
1st FILA World Grappling NO-GI Cat. -80 kg (Belgrade)
1st Milano Challenge Open – Brown Belt Open Class

2012

1st IBJJF European Championship Brown Belt Cat. -82.3 kg (Lisbon)
1st Trials Abu Dhabi Pro Brown/Black Belt Cat. -83 kg (Lisbon)
1st FIGMMA Championship Italian Grappling 1 Series Cat. -84 kg
1st FIGMMA Championship Italian Brazilian Jiu Jitsu 1 series Cat. -77 kg
1st UIJJ Italian Brazilian Jiu Jitsu Open Brown Belt Open Class
3rd FILA European Grappling NO-GI Cat. -84 kg (Brussels)
1st FILA European Brazilian Jiu Jitsu Cat. -84 kg (Brussels)
1st Lutador De Elite Brown/Black Belt Roma
1st Trials Abu Dhabi Pro Brown/Black Belt Cat. -83 kg (Warsaw)
3st Trials Abu Dhabi Pro Brown/Black Belt Cat. Open Class (Warsaw)
1st IBJJF London Open Brown Belt -88.3 Kg
3rd IBJJF European No Gi Brown Belt -85.5 Kg ( London )
The Kumite ( The Next world champion)

2013

1st IBJJF European Championship Brown Belt Cat. -82.3 kg (Lisbon)

Sarà possibile, oltre a partecipare al seminario, allenarsi con Luca anche nella giornata precedente, quella di Giovedì. In tal senso stiamo organizzandoci al meglio.

Biglietti per Milano in the Cage 3 quasi esauriti!!


Per chi voglia venire a fare il tifo per Marco e Filip, comunico che i biglietti che abbiamo in scorta sono quasi esauriti.
Ne sono rimasti un paio di decine, ed alcuni, peraltro, sono già prenotati.
Le prenotazioni fatte via email, via sms non hanno alcun valore se i biglietti non vengono ritirati personalmente. Visto che gran parte dei biglietti sono stati venduti, chi voglia averne uno dovrà presentarsi a ritirarlo, presso la nostra Accademia. Prenotazioni sulla parola non hanno alcun valore.

venerdì 26 aprile 2013

Alamia, Ale e Andrea all'Italian BJJ Open


Attraverso la clip dell'edizione del 2012, comunichiamo che Sabato 27 e Domenica 28 Alberto Alamia, Ale e Andrea, parteciperanno all'Italian BJJ Open.
Come più volte ribadito, partecipare alle gare è spesso il modo migliore per progredire più rapidamente, soprattutto in una disciplina ad altissima competitività come il Jiu Jitsu.
Alberto si allena tre volte a settimana e, senza troppe scuse, legate a lavoro o impegni, ha deciso, a 7 mesi dalla sua prima lezione di Jiu Jitsu, di partecipare ad una seconda competizione (la prima è stata di Grappling). Ed ancora una volta sarà a Roma.
Il rispetto di tutti per questi ragazzi, che incarnano il vero spirito del Jiu Jitsu: bagaglio leggero, kimono e gara.

Corso di Pugilato: promozione fino a fine stagione


A partire da Maggio e fino al termine della stagione, sarà possibile allenarsi nel Pugilato, sotto la guida di un Istruttore Federale, Silvio Grassi, che condurrà le lezioni.
Per dare slancio all'iniziativa, chiunque, per accedere alle classi, che saranno di Mercoledì e Venerdì, dalle 19.30 alle 20.30, dovrà solo iscriversi alla nostra Accademia (30 euro). 
Questa promozione sarà valida fino al termine della stagione e, chiunque voglia avvicinarsi alla "Nobile Arte", potrà cominciare con le basi, già in queste settimane, partendo con un buon vantaggio al termine della stagione estiva.
La frequenza dei corsi sarà invece gratuita e, a partire da Settembre, verranno implementati orari e giorni, in maniera da assicurare un corso pienamente attivo e funzionale.
I corsi sono aperti a tutti ed, almeno inizialmente, saranno principalmente rivolti ed indicati per chi voglia imparare la Boxe, senza urgenze di salire sul ring per combattere, ma con l'intenzione di allenarsi in maniera seria e scrupolosa (in tal senso il M° Grassi è una garanzia). 
Chi avesse intenzione di praticare la Boxe, potrà contattarci al consueto indirizzo email.

I ragazzi del Jiu Jitsu: Alessio, il gigante della Kama


Alessio fa parte della nostra Accademia da pochi mesi. Dapprima si è inserito nella classe per Principianti, per coloro che iniziano, quindi, dopo qualche mese, ha cominciato ad abbinare una lezione con i lottatori più avanzati.
Grazie al giusto spirito, un mix di voglia di imparare e desiderio di mettersi in gioco, Alessio in breve è diventato parte dello "zoccolo duro" della nostra Accademia. 
E' parte attiva delle classi, alle quali partecipa, senza strafare, 3 volte a settimana, c'è sempre a seminari ed iniziative e, ne sono certo, appena si presenterà l'opportunità, lo vedremo iscritto ad un campionato.

giovedì 25 aprile 2013

Rolling kneebar, Sambo Style


Un attacco alle gambe, con finalizzazione al ginocchio, in puro stile Sambo, disciplina russa, che enfatizza molto gli attacchi agli arti inferiori.
In questo caso, durante la fase rallentata, è interessante vedere la precisione dell'attacco portato dal sambista russo.

A Milano in the Cage l'importante è esserci


A Milano in the Cage combatteranno Marco e Filip, in quello che è, probabilmente, lo sport da combattimento più duro: le MMA.
E' importante esserci, perchè il supporto dei fighter che combattono non è solo un dovere morale, ma è anche lo strumento che ciascuno di noi può esprimere per supportare ed incoraggiare chi, in questo caso, si cimenta in una gabbia.
Chi combatte non rappresenta solo se stesso o la propria Accademia, ma rappresenta chiunque frequenti l'Accademia stessa. Sia esso l'agonista che non salta un allenamento, sia esso l'amatore che è presente quando può.
Chi combatte, combatte per tutti noi e la sua vittoria è la vittoria di tutti noi.
A Milano in the Cage, l'importante, stavolta come non mai, l'importante è esserci.

OGGI ACCADEMIA CHIUSA

Oggi saremo chiusi e non ci saranno classi.
Tutto regolare sia Venerdì che Sabato.
Venerdì la classe di Jiu Jitsu verrà accorpata a quella delle 19, con orario 19-21.
Invariato tutto il resto.
Ci vediamo Venerdì.

mercoledì 24 aprile 2013

Milano in the Cage 3: ci siamo!


Milano in the Cage è un evento di sicuro livello, su scala nazionale. A questa edizione parteciperemo con due fighters, Marco e Filip.
Essere presenti ad un evento di questo livello, nel quale combatte gran parte dei migliori fighters italiani, certifica il buon lavoro che stiamo svolgendo in ambito MMA.
Credo che siamo comunque ancora nella parte iniziale del nostro percorso e che molta parte di questo debba ancora essere svolto.
Marco combatte in una rivincita e Filip combatte nel main event.
Per chi voglia avvicinarsi alle MMA in maniera seria, in un ambiente nel quale possiamo vantare il top sia per la parte di striking che in quella di lotta, trovando un'area per il potenziamento, abitualmente utilizzata da tutti i fighters dell'Accademia, la nostra sede si propone come scelta ottimale.
A fianco al corso per Principianti, contiamo di ampliare il numero di ragazzi che vogliano misurarsi nelle MMA, lo Sport da combattimento più completo, in senso assoluto.
Intanto, prepariamoci a Milano in the cage 3 e, per chi voglia esserci, i biglietti potrà trovarli presso la nostra Accademia, in prevendita.
E' imperativo esserci e fare un gran tifo!

Personalizzare il Jiu Jitsu


Uno degli aspetti più belli e coinvolgenti del Jiu Jitsu è la possibilità di plasmarlo ed adattarlo a se stessi, alle proprie esigenze ed al proprio stile.
Non esiste un "tipo fisico" vincente nel Jiu Jitsu.
Cito alcuni dei più grandi campioni di sempre.
Roger Gracie: fisico longilineo, alto, leve lunghe
Marcelo Garcia: brevilineo, corporatura tozza, leve corte
Rodolfo Vieira: fisico molto strutturato, normolineo, molto potente e forte fisicamente
F.lli Mendes: entrambi piccoli, dotati di grande agilità e forza

Tutti sono accomunati da un unico comune denominatore: uno straordinario talento e la capacità di adattare il proprio Jiu Jitsu a se stessi.

La differenza tra un campione ed un buon atleta, risiede nel fatto che il campione è in grado di "creare" un proprio stile ed un proprio "gioco", adattandolo a se stesso.

martedì 23 aprile 2013

Luca Anacoreta: seminario di Jiu Jitsu il 12 Maggio!!



Il prossimo 12 Maggio avremo ospite Luca Anacoreta, il miglior lottatore italiano agonista italiano di Jiu Jitsu e Grappling.
Luca ha ottenuto una sequenza di straordinari risultati in ambito nazionale ed internazionale ed è unanimemente riconosciuto come il più grande talento espresso dal Jiu Jitsu italiano.
Entro domani vi informerò su tutti i dettagli di questo straordinario appuntamento, nel quale sarà possibile imparare e lottare con il numero 1.

Milano in the Cage 3: fight card


E' questa la fight card del prossimo Milano in the Cage 3, che si svolgerà il 4 Maggio.
Marco Sigismondi incrocia nuovamente Pawel Szymanski, nel match di apertura della serata, mentre Filip Kotarlic affronterà Alex Celotto nel "main event" dell'evento.
Sarà una serata di spettacolo e la Kama parteciperà in massa.
Per biglietti in prevendita, potete contattare me.

lunedì 22 aprile 2013

Jiu Jitsu per le donne


Il Jiu Jitsu si presta ad essere praticato sia da uomini che donne e può essere interpretato secondo le rispettive esigenze: divertimento, competizioni e difesa personale.
Il nostro obiettivo per il 2013 sarà quello di ampliare a donne e ragazze la pratica di questa Arte Marziale.
In questi 4 minuti, uno spunto su come il Jiu Jitsu possa essere interpretato ed utilizzato dal "Gentil Sesso", in un'ottica di difesa personale.

Un'altra settimana di Muay Thai


Un'altra settimana di Muay Thai, quella che inizia oggi. Una settimana che vedrà continuare la preparazione al match da parte di Esteban Maza, che combatterà a Kick and Punch, il prossimo 18 Maggio, ma anche una settimana che vedrà continuare il lavoro di "costruzione" di un gruppo forte e coeso, che sia parte integrante della nostra Accademia.
C'è grande amicizia tra i ragazzi della Muay Thai e quelli del Jiu Jitsu e delle MMA. Ed era, questo, uno degli obiettivi che ci eravamo proposti.
Sono sempre più i ragazzi che si avvicinano alla Muay Thai, siano essi amatori o agonisti. 
Sono certo che, nel volgere di qualche mese, il team della Muay Thai, guidato dal M° Pendolino, sarà uno dei più forti a livello italiano.
Il lavoro fatto fino ad oggi è stato eccellente.

Boxe? Why not?


In queste settimane stiamo organizzando la prossima stagione, ma, al tempo stesso, possiamo già promuovere corsi che abbiamo in programma di aprire.
Per chi fosse appassionato alla Boxe, già da Maggio offriremo l'opportunità di "provare" questa disciplina storica. Da Maggio fino a fine Luglio, quindi, possibilità di allenarsi, il Mercoledì e Venerdì, dalle 19.30 alle 20.30. Se avremo le risposte necessarie, il corso diventerà poi tri-settimanale ed avrà una durata maggiore, a partire da Settembre.
Per ora testiamo su 2 giorni per 1 ora a classe. Solo iscrizione e nessun costo di abbonamento, fino a Luglio. Opportunità di mantenersi in forma, per ora, gratuitamente.
Il corso verrà affidato al tecnico federale FPI Silvio Grassi, che vanta esperienza e competenza nell'insegnamento della "Nobile Arte".
Per informazioni, potete fare riferimento alla nostra email.

domenica 21 aprile 2013

Il Jiu Jitsu in Accademia Kama


Il Jiu Jitsu che proponiamo nella nostra Accademia ha permesso e permette ai nostri ragazzi di misurarsi nelle maggiori competizioni italiane ed internazionali, ottenendo spesso risultati di prestigio.
Grazie all'impegno dei più, in previsione di gare importanti, riusciamo ad ottenere la coesione del gruppo intero, che si adopera congiuntamente per collaborare, ciascuno secondo i propri mezzi.
Le competizioni sono un aspetto importante, anche se non fondamentale, per la pratica del Jiu Jitsu. Componente altrettanto importante è la pratica costante e lo studio, che permettono di ottenere miglioramenti in spazi di tempo talvolta incredibilmente rapidi.
Un buon praticante di Jiu Jitsu, a mio parere, deve saper lottare non solo al suolo, dove l'Arte Marziale esprime il massimo, ma anche nella parte in piedi e senza gi.
Non vanno trascurati gli attacchi agli arti inferiori, evitando così di fossilizzarsi sulle regole. Qualsiasi attacco e qualsiasi difesa devono essere conosciuti, in maniera che ciò che si fa sul tatami possa poi essere utile anche in un contesto di difesa personale e/o nelle MMA (per chi le pratica).
I migliori tra i nostri lottatori si cimentano anche in gare di Grappling, dove si lotta senza gi e nel quale la parte in piedi ha notevole importanza.
Praticare Jiu Jitsu è divertente, può essere fatto a qualsiasi età ed anche dal "gentil sesso". Ciascuno potrà dare l'impostazione che predilige, a seconda della propria inclinazione.

Ancora Sakuraba. Transizione kimura/armbar


Neri giorni scorsi abbiamo postato un video dedicato a Sakuraba. In questo le fasi finali del match tra il giapponese e Kevin Randleman, fighter con un ottimo passato da wrestler, che trasferì poi, durante l'intero arco della carriera, nelle MMA. Celebre il suplex ai danni di Fedor.
Meno abile nelle difese al suolo, Randleman ha subito un gran numero di sconfitte per finalizzazione.
Ma il motivo del video è, ancora una volta, Kazushi Sakuraba ed il suo straordinario "numero", in grado di chiudere il match con un avversario almeno 20 kg più pesante di lui.
Ma Sakuraba è stato anche questo.
Transizione kimura/armbar, uno dei "colpi" preferiti dal giapponese.

sabato 20 aprile 2013

Si avvicina Milano in the Cage 3


Nella mattinata di ieri abbiamo avuto la visita di Ramon, che è sempre un piacere incontrare. Ramon ha sostenuto 5 round di sparring con Filip, che ha dimostrato, con un lottatore esperto, forte e completo, di che pasta sia fatto, misurandosi senza timori con un fighter di grande valore tecnico.
In serata Marco ha sostenuto invece 7 round di Wrestling/Jiu Jitsu, con partner che si alternavano ogni 2,5 minuti, in maniera da tenere sotto pressione il nostro.
Entrambi i ragazzi sono in condizioni smaglianti, sia fisiche che mentali. Non resta che attendere il 4 Maggio.
Per i biglietti potete rivolgervi a me.

Roger Gracie: strangolamento dalla monta. Da vedere!


In questo video torniamo a vedere in azione Roger Gracie, il leggendario Campione che ha dominato la scena del Jiu Jitsu mondiale per un decennio.
In questo video dettagli su una delle posizioni che riesce a consolidare al meglio, la monta, da cui ha piazzato per anni una tecnica semplice ed immediata: lo strangolamento "a croce".
Roba da cintura bianca...

venerdì 19 aprile 2013

Esteban Maza: hard training for Andrea Masini


Se nelle MMA Filip e Marco stanno preparando il loro match per Milano in the Cage, i ragazzi del Jiu Jitsu si stanno allenando per l'Italian BJJ Open del 27 e 28 Aprile ed Esteban Maza e Paolo stanno intensificando il loro training in vista di Kick and Punch, del prossimo 18 Maggio, guidati dal Maestro Gualtiero Penbdolino.
E' unpiacere vedere, talvolta nella stessa serata, il tatami occupato dai ragazzi del Jiu Jitsu, la gabbia da chi combatterà nelle MMA e ring e sacchi utilizzati dai combattenti di Muay Thai.
War Accademia Kama...

4 Maggio: Filip Kotarlic e Marco Sigismondi a Milano in the Cage 3


Mancano poco più di 15 gg. Per Filip sarà il match più importante della carriera, contro Alex Celotto, mentre per Marco la possibilità di "vendicare la sconfitta subita contro Szymanski, lo scorso mese di Luglio.
Non forniremo dettagli o informazioni sulla preparazione, che è stata condotta all'interno di una struttura attrezzata, in cui potersi misurare con lottatori di MMA, di Jiu Jitsu e Wrestling e di Muay Thai.

giovedì 18 aprile 2013

Roger Gracie: il Jiu Jitsu di una cintura bianca, applicato da una cintura nera


Interessante e utili spunti dalle dichiarazioni finali di colui che è stato, senza dubbio, il più forte di tutti nel Jiu Jitsu moderno.
Nessuno come Roger Gracie ha rappresentato l'idea di imbattibilità, applicando un Jiu Jitsu semplice. Il Jiu Jitsu di una cintura bianca, applicato con la perfezione di un fuoriclasse straordinario.

Giovanni, cintura azzurra e tanta passione


Accade talvolta che, una volta ottenuto il passaggio di cintura, ci si "sieda" sulla promozione, appagati dal risultato ottenuto, così come altri sono invece stimolati ad intensificare il proprio regime di allenamento.
Nello scorso mese di Dicembre, Giovanni è stato promosso cintura azzurra di Jiu Jitsu, dopo due anni di pratica e fresco reduce da un podio al Milano Challenge, in una categoria affollatissima.
Giovanni è uno dei ragazzi più presenti in Accademia, si è laureato, ha superato un esame impegnativo per poter esercitare la professione di medico, è impegnatissimo al lavoro e, nonostante ciò,  raramente lo si è visto nella lista degli assenti. Di conseguenza, risulta ora come uno tra coloro che ha ottenuto maggiori margini di miglioramento, soprattutto nelle ultime settimane.
Oggi Giovanni è in grado di potersi misurare con chiunque, tra i ragazzi dell'Accademia.
Una cintura meritata, che si sta via via consolidando nel tempo.
Qualche competizione in più e, sono certo, Giovanni potrebbe divenire ancora più bravo e completo

mercoledì 17 aprile 2013

27-28 Aprile: Italian Bjj Open


Il 27 e 28 Aprile prossimi, a Roma, si svolgerà l'Italian BJJ Open, che promette di essere il Campionato più grande che si svolga in Italia.
Il Jiu Jitsu ha ormai raggiunto un livello ed una statura tecnica molto alti ed è, tra l'altro, l'attività su cui si impernia gran parte dell'attività della nostra Accademia.
Vincere un campionato di Jiu Jitsu di queste proporzioni è sempre una impresa difficile. Vi si iscrivono i migliori e la concorrenza è affollatissima.
Alla gara parteciperanno Andrea, Ale ed Alamia.
Se la nostra Accademia può vantare di avere la massima apertura verso amatori, agonisti e praticanti di qualsiasi livello fisico e tecnico, è altrettanto importante sottolineare l'importanza di avere un nucleo di atleti agonisti forti, che danno un senso all'attività, sempre impegnativa, che ogni giorno si svolge sul tatami.
Nel Jiu Jitsu la maggior parte delle competizioni hanno un livello organizzativo di prim'ordine e si può partecipare ad almeno 7-8 eventi di alto livello.
Per i "patiti" ed i maniaci delle cinture si sappia poi che queste vengono conferite solo e soltanto per le attività legate al Jiu Jitsu, fermo restando che, è fondamentale misurarsi anche secondo altri regolamenti, in maniera da raggiungere una piena completezza tecnica.
Una menzione particolare per Alberto Alamia, che dopo soli 7 mesi di pratica si cimenta nella seconda competizione, a Roma.

Supporta chi si allena con te!!




















Il prossimo 4 Maggio Filip Kotarlic e Marco Sigismondi saranno impegnati a Milano in the Cage 3.
Marco combatterà per la seconda volta contro Pawel Szymanski, nella rivincita che lo vide perdere di strettissima misura ad NGT6, in quello che fu il match della serata.
Filip combatterà contro Alex Celotto, in quello che sarà il main even dell'evento. Un match  attesissimo per vari motivi.
I biglietti sono a disposizione, in prevendita, presso di noi.
Supporta i tuoi compagni di allenamento e chi si allena nella tua stessa Accademia! Non mancare a questo straordinario appuntamento!

martedì 16 aprile 2013

Jiu Jitsu training


Una piccola parte, raccolta in pochissimi minuti, di ciò che si fa, ogni giorno, nel Jiu Jitsu. E' una piccolissima parte, come detto, perché un'altra gran parte di ciò che è il Jiu Jitsu, risiede fuori dal tatami ed è fatto di studio, passione e fratellanza.
A tutti i ragazzi della Kama, che praticano con spirito questa bellissima e "giovanissima" Arte Marziale, a molti dei quali ha cambiato modo di interpretare la vita.

I progressi di molti ragazzi del Jiu Jitsu


Il Jiu Jitsu, alla Kama, inizia già nel primo pomeriggio. Sparring e tecnica, poi condizionamento e sessione serale. Tutto ciò ha permesso di notare ampi miglioramenti in chi si dedica con passione e costanza alla "nostra Arte Marziale.
Ma anche tra i ragazzi che partecipano alle classi serali si notano ampi miglioramenti, da parte di chi frequenta con più assiduità e, talvolta, nonostante qualche acciacco.
Teo, Diego ed Alamia sono solo alcuni dei ragazzi che hanno compiuto i passi avanti più evidenti. Sono cinture bianche, ma hanno compiuto enormi progressi e miglioramenti. Progressi netti anche per Giovanni, cintura azzurra che raramente manca un allenamento.
Alberto Alamia, dopo il 3° posto agli Italiani di Grappling, si cimenterà ora nel BJJ Open di Roma.
Hanno giovato loro la costanza e dedizione alle classi, che nel Jiu Jitsu sono quotidiane e, Martedì e Venerdì sono doppie (una è per i Principianti).
Le prossime settimane saranno ricche di impegni e, per primeggiare, non resta che praticare, praticare ed ancora praticare.

lunedì 15 aprile 2013

Filip Kotarlic vs Alex Celotto ed Esteban Maza vs Andrea Masini: main events a Milano in the Cage 3 e Kick and Punch

                                            
Ieri sera al Bobino, locale di Milano, sono state presentate le due serate che vedranno protagonisti, nei main events, due nostri fighters.
Il 4 Maggio, a Milano in the Cage 3, Filip Kotarlic affronterà uno dei fighters di MMA più popolari e forti al limite dei 77 kg, Alex Celotto.
Sarà il main event della serata e sarà un incontro di straordinaria importanza per la carriera di Filip, che ha accettato, senza batter ciglio, il match con Celotto.
Il 18 Maggio Esteban Maza affronterà Andrea Masini nel match clou di Kick and Punch, uno degli eventi di sport da combattimento più prestigiosi nel panorama nazionale. Il match sarà con regole di Muay Thai pro.
Entrambi i nostri fighters stanno effettuando tutta la preparazione presso la nostra Accademia ed, in qualche occasione, hanno anche incrociato i guantoni.
Da non dimenticare che, a Milano in the Cage 3, combatterà anche Marco Sigismondi, che si vedrà opposto a Pawel Szymanski, nel rematch di quello che fu il combattimento della serata a NGT6.
Altri ragazzi del team di Muay Thai combatteranno invece in incontri dilettantistici a Kick and Punch.  
I biglietti, in prevendita, sono disponibili presso la nostra Accademia.

Sakuraba: una leggenda


Sakuraba è stato uno dei lottatori che ha maggiormente ispirato chi ha conosciuto e praticato le MMA, ma anche il Jiu Jitsu, dalla fine degli Anni Novanta.
Si potrebbe scrivere a lungo di questo fuoriclasse giapponese, ma chi ne avrà voglia potrà farlo e scoprirà la leggenda che questo lottatore ha rappresentato.
Ma, intanto, 15 minuti per apprezzare una delle figure più rilevanti delle MMA, e non solo, visto che ha portato sulla scena un modo differente e personale di interpretare la lotta al suolo.

domenica 14 aprile 2013

TUF17: Miesha Tate vs Cat Zingano VIDEO


Se vi era qualche dubbio circa la possibilità delle donne di dare spettacolo nelle MMA, ebbene queste incertezze sono state completamente fugate nel match di stanotte, tra Miesha Tate e Cat Zingano, che ha regalato una battaglia senza quartiere per 17 minuti.
Cat Zingano è sempre riuscita a ribaltare situazioni pericolose e difficoltose, sia nella prima che nella seconda frazione e, nel round 3, è partita alla carica, portando immediatamente al suolo l'avversaria e, successivamente, costringendo l'arbitro a sospendere il match, a causa di una prolungata azione di colpi a poco più di 2 minuti dal termine del match.
Il prossimo match sarà quindi Rousey vs Zingano.

Stasera al Bobino presentazione dei match di Filip ed Esteban, entrambi main events dei rispettivi eventi!!


Stasera appuntamento al Bobino, a partire dalle ore 20. La serata sarà imperniata sulla presentazione di due eventi di Sport da Combattimento, entrambi programmati per le prossime settimane.
MMA il 4 Maggio, a Milano in the Cage 3 e Kick and Punch il 18 Maggio, per Kickboxing, Muay Thai e K1.
In entrambi gli eventi il main event della serata vedrà protagonisti dei nostri fighters.
Filip combatterà nel main event di Milano in the Cage (regole MMA) ed Esteban sarà protagonista del "clou" della serata di Kick and Punch (match di Muay Thai).
Ma non solo. A Milano in the Cage combatterà anche Marco, appena reduce dalla bella vittoria su Danilo Belluardo, nello scorso mese di Marzo e quattro ragazzi dilettanti del Maestro Gualtiero Pendolino a Kick and Punch.
Tutti sotto la bandiera della nostra Accademia!
Inutile dire che la grande fratellanza ed amicizia che si è collaudata tra i gruppi di Muay Thai e Jiu Jitsu ed MMA dovrà farsi sentire alla grande.
Avremo due dei nostri fighters protagonisti di due grandi serate e sarà quindi d'obbligo organizzare e far sentire il nostro tifo!

sabato 13 aprile 2013

Rodrigo Cavaca x Marcus Buchecha: finale +100 kg World Pro Abu Dhabi


Con una vittoria netta ed in parte sorprendente, Rodrigo Cavaca ha sconfitto, nella finale categoria +100 kg Marcus Buchecha.
Vittoria per 7-2. In apertura Buchecha si porta sul 2-0, grazie ad un raspado, ma successivamente ne subisce, a sua volta, due, per poi vedersi passare la guardia.

World Pro Abu Dhabi: Rodolfo Vieira x Pedro Peres


Sono bastati poco più di 2 minuti e mezzo a Rodolfo Vieira per aggiudicarsi l'ennesimo titolo, stavolta quello del World Pro Abu Dhabi, torneo professionistico di Jiu Jitsu.
Pedro Peres è apparso un agnello aggredito da una belva. Ha immediatamente fatto guardia, che ha difeso per una manciata di secondi ed ha quindi subito la presa della schiena del fuoriclasse del GFT Team.
Un rapido lavoro ed un'altra limpida e prestigiosa vittoria, stavolta per starngolamento.
Vieira si conferma, a mio parere, il lottatore di Jiu Jitsu più completo ed efficace, in grado di proiettare, passare e fare guardia e, soprattutto, di finalizzare.
Un gioco concreto e lineare, che lascia poco spazio a fronzoli.

venerdì 12 aprile 2013

La Fight Card di Milano in the Cage 3 verrà annunciata Domenica al Bobino!


Domenica 14, in serata, dalle 20.30 in poi, avrà luogo, al Bobino, locale in zona Porta Genova di Milano, una festa imperniata sulla presentazione di Milano in the Cage 3.
In quella occasione, oltre all'opportunità di trovarsi in un bel locale, dove non mancheranno divertimento e ragazze, la possibilità di venire a conoscenza della fight card ufficiale dell'evento.
Molti i fighters presenti nell'occasione e la maggior parte di coloro che combatteranno il 4 Maggio prossimo.
Siamo e siete tutti invitati!

Bentornato, Teo!!


Matteo è tornato, questa settimana, ad allenarsi con noi, terminato il recupero da un infortunio che lo ha tenuto fermo per 5 settimane.
E' tornato ad allenarsi, ma credo che in pochissimi possano dire di non averlo visto per quasi 40 giorni.
Teo, se non impedito da impegni di lavoro, è sempre stato presente alle lezioni ed ha sempre partecipato attivamente alle attività della nostra Accademia.
La riabilitazione l'ha seguita utilizzando la nostra area pesi e, comunque, con coerenza e misura in ogni circostanza, è divenuto, in pochi mesi, un punto di riferimento sicuro ed affidabile per il sottoscritto e per chiunque pratichi Jiu Jitsu da noi.
Grazie Teo, orgogliosi di averti tra noi!

giovedì 11 aprile 2013

Fai parte dell'Accademia Kama..anche se sei un Insegnante!


La nostra nuova sede ha aperto da pochissime settimane (una decina circa) e non c'è giorno in cui non registriamo ragazzi e ragazze (queste ultime sempre più spesso), che intendono partecipare alle nostre classi.
E' motivo di orgoglio vedere le classi di Jiu Jitsu, Muay Thai, MMA e Krav Maga sempre più gremite ed è un piacere sapere e sentire che chi sceglie noi lo fa per la competenza, per il clima che si respira in Accademia e per la possibilità di offrire e proporre sport alla portata di tutte le tasche.
Chiunque sia interessato a partecipare alle nostre attività potrà farlo sempre e comunque, in qualsiasi periodo dell'anno, così come, avendo interesse ad implementare e rafforzare le opzioni che proponiamo, l'obiettivo è quello di coinvolgere Istruttori ed Insegnanti che siano interessati ad aprire un corso presso la nostra sede.
Chi fosse interessato, potrà contattarci via email.

mercoledì 10 aprile 2013

Xande Ribeiro: transizione da kimura ad armbar


Da kimura ad armbar, uno dei passaggi più comuni e frequenti. Qui è mostrata da Xande Ribeiro, uno dei più grandi lottatori di Jiu Jitsu della storia, che ne ha fatto uno dei m movimenti classici del suo repertorio.
Nello stesso filmato l'opportunità di rivedere in azione Dean Lister, al Metamoris, in una azione che è risultata essere una uscita da armbar da manuale.

Jiu Jitsu: conoscerlo correttamente


Torno brevemente sul Jiu Jitsu, che comincia ad essere un'Arte Marziale diffusa, ma che, ne sono certo, debba ancora esprimere completamente il proprio potenziale.
Il Jiu Jitsu è uno stile di lotta, ma non è "lotta a terra". Il Jiu Jitsu è uno stile di lotta, con gi e senza gi, nel quale ci si misura partendo in piedi, senza alcun limite di tempo ed in cui, una volta a terra, il combattimento continua.
Si tratta di un sistema completo, che ha raggiunto un livello ormai davvero alto e che, fra 4-5 anni, avrà un livello tecnico pari a quello del Judo.
Nel Jiu Jitsu si lotta in piedi e si continua al suolo ed esiste un numero non quantificabile di tecniche per ottenere lo scopo primario di questa Arte: finalizzare, ovvero costringere l'avversario alla resa.
Originariamente nato come strumento esclusivo nei combattimenti senza regole, oggi il Jiu Jitsu ha una Federazione centrale che ne regola e norma l'attività ed ha ormai assunto una connotazione propria e staccata, rispetto alle MMA, anche se fondamentale.
Imparare il Jiu Jitsu vuol dire cimentarsi in uno stile efficace, ma alla portata di chiunque, nonché straordinario mezzo per la difesa personale.

martedì 9 aprile 2013

Manca poco a Milano in the Cage 3: Filip Kotarlic e Marco Sigismondi tornano nella gabbia.


Siamo a poco più di tre settimane da Milano in the Cage 3. Filip Kotrarlic e Marco Sigismondi combatteranno in questa card, in due match che si preannunciano bellissimi e carichi di interesse.
Il tutto verrà annunciato a brevissimo e, sempre fra pochissimo, saranno disponibili le prevendite per l'evento, presso la nostra Accademia.

La Muay Thai seria by Accademia Kama!


Questa è solo una parte dei ragazzi della Muay Thai della nostra Accademia. Ieri sera graditissimo ritorno del M° Gualtiero Pendolino ed un piacevole mix di agonisti ed amatori. I ragazzi della Muay Thai (nella foto manca qualcuno), ha già abbattuto il muro dei 20 e sono sempre più numerosi i ragazzi che stanno subentrando, con l'intento di essere inseriti per combattere.
Il futuro della nostra Muay Thai è roseo e, sono certo, la prossima stagione, assieme al Jiu Jitsu ed alle MMA diventerà uno dei perni su cui si fonderà la nostra Accademia.
Ricordo che l'abbonamento, oltre ad essere accessibile alle tasche di tutti, NON è alla singola disciplina, ma è OPEN, ovvero chiunque entri nella nostra Accademia, potrà sfruttarla in tutto l'arco della giornata, frequentando tutti i corsi che vengono proposti, oppure allenandosi negli orari più comodi. Chiunque potrà usufruire, tra l'altro, dell'area pesi, di gabbia, ring, tatami e 10 sacchi.

lunedì 8 aprile 2013

Flying armbar: Anna vince il Campionato Italiano di Grappling


Con questo bellissimo gesto tecnico, Anna ha vinto il suo terzo Campionato Italiano di Grappling FIGMMA. Un armbar volante di straordinaria velocità e precisione nell'esecuzione.

Brixia Cup sfortunata per Ale


La prima edizione del Brixia Cup, che vedeva impegnato Alessandro, nella categoria 76 kg Adulti, non è stata particolarmente fortunata.
Ale è uscito al primo turno, sconfitto per un vantaggio. Non ero presente alla competizione, ma certamente un incidente di percorso può accadere, soprattutto se si è reduci da due vittorie (al JIO ed al Campionato Italiano di Grappling) e se si è il più giovane a competere.
Nulla di male, quindi, se non un ulteriore stimolo a far bene al BJJ Open di fine Aprile, a Roma.

Sabato seminario di Muay Thai con il M" Pendolino ed Esteban Maza


La settimana che comincia oggi portera', Sabato, al seminario di Muay Thai, tenuto dal M" Gualtiero Pendolino e da Esteban Maza.
L-appuntamento sar' strutturato ed organizzato in maniera professionale e seria, tale da fornire ai praticanti una visione di assieme della Muay Thai, nei suoi pi\ vari e molteplici aspetti.

Ecco il programma>

  • "La Muay Thai sul ring"
  • "L'unica Arte Marziale divenuta sport da ring. Aspetti caratteristici e differenze rispetto a tutti gli altri sport da combattimento"
  • "Spiegazioni pratiche e teoriche su regolamenti e peculiarità/gestione del match/approccio occidentale rispetto al pugilato/basi del movimento/colpi fondamentali da ko"
  • "Differenza tra le combinazioni di kick/k1 e muay thai/ottimizzazione per il colpo singolo o massimo combinazione di 2 colpi"

Per aderire a questa, che è una iniziativa che va ben oltre la mera programmazione di un seminario, il costo sarà di sole 20 euro.


domenica 7 aprile 2013

Il ritorno di Cris Cyborg. Il match con Fiona Muxlow


In quello che si è immediatamente prospettato come un clamoroso e pericolosissimo "mismatch", Cris Cyborg ha demolito, in meno di un round, la vittima sacrificale che gli organizzatori dell'INVICTA 5, evento di MMA solo femminile, le hanno messo di fronte.
Il dominio dell'atleta brasiliana è stato schiacciante dal primo secondo, fino all'epilogo del match. Cris Cyborg ha un tasso tecnico e livelli atletici attualmente due spanne sopra tutte le altre ragazze del circuito. Credo che la stessa Ronda Rousey avrebbe enormi difficoltà a gestire la furia della Cyborg. Ed appare molto difficile poter prevedere chi possa impensierirla nei prossimi 2-3 anni.

Report Dean Lister seminar


Si è conclusa nel migliore dei modi la due giorni di Jiu Jitsu no-gi, tenuta dal fuoriclasse Dean Lister, una delle immagini di maggior spicco di questa Arte Marziale.
Nelle due giornate hanno partecipato 43 persone, dai più esperti a quelli con minore conoscenza del Jiu Jitsu, dai lottatori di MMA agli amatori.
Chiunque abbia preso parte a questa due giorni ha sicuramente arricchito il proprio patrimonio, sia nei dettagli di alcune posizioni e movimenti, sia da un punto di vista tecnico.
La prima giornata è stata dedicata alla cura di posizioni di controllo, uscita e finalizzazione, mentre nella seconda giornata si è entrati più nel dettaglio della "rubber guard", studiandone i movimenti principali ed una uscita. Quindi uno studio più accurato del triangolo.
Poi una miriade di dettagli su "footlocks", "leglocks" e chiavi al tallone, oltre alla memorabile uscita dall'armbar di Xande Ribeiro. Al termine sparring finale.
Come sempre ringrazio tutti coloro che hanno preso parte al seminario, nonostante il maltempo, gli impegni, il lavoro ed il traffico del week end. Nel Jiu Jitsu, l'importante è esserci e, anche stavolta, eravamo veramente tanti e, ad ogni occasione, sempre di più.
Un saluto, in particolare, a tutti coloro che sono giunti da altre Scuole ed Accademie.
Presto su FB le foto e su Youtube i video di alcune tecniche mostrate.

I cattivi bravi ragazzi della Muay Thai: bentornato Gualtiero!!


Il Sabato è giornata di sparring di Muay Thai alla Kama, dalle 14 alle 16. Per una mezz'oretta l'Accademia è stata condivisa tra noi del seminario di Dean Lister ed i ragazzi della Muay Thai.
E' in arrivo una bella "banda" di agonisti, a partire da Lunedì, con il piacevole ritorno al timone e l'ingresso nella nostra Accademia del M° Gualtiero Pendolino.
Intanto, nella giornata di oggi, sparring per tutti ed, in particolare, per chi combatterà nelle prossime settimane.
Siamo orgogliosi di avere dei ragazzi forti anche nella Muay Thai, con i quali frequentano ragazzi giovani e meno giovani che si divertono a praticare questa bellissima Arte Marziale e Sport da Combattimento!!

venerdì 5 aprile 2013

Tra poche ore Dean Lister sul nostro tatami


Con grande orgoglio riceveremo, fra poche ore, Dean Lister, che sarà con noi per due giorni di seminario. Di Dean Lister abbiamo parlato e scritto a lungo, nei giorni scorsi ed averlo, nella nostra nuova sede, sarà ulteriore motivo di orgoglio.
Prepararsi per una bellissima serata di Sport ed, in particolare, di Jiu Jitsu, per una volta rigorosamente NO-GI.
Ringrazio in anticipo tutti coloro che hanno risposto con straordinario entusiasmo a questa iniziativa.

Da settimana prossima, Accademia Kama darà il benvenuto al Maestro Gualtiero Pendolino!!


Da settimana prossima, come già anticipato nelle scorse settimane, il Maestro Pendolino, una delle figure di maggior competenza e prestigio nel panorama della Muay Thai, entrerà ufficialmente a far parte della nostra Accademia, tenendo la preparazione e l'allenamento degli agonisti.
Gualtiero Pendolino gestirà pertanto il settore più delicato della Muay Thai, ovvero quello dei fighters agonisti, tra i quali spicca lo stesso Esteban Maza, che continuerà ad avere il suo ruolo di coach, all'interno del team.
Assieme a Gualtiero confluiranno presso la nostra Accademia un buon numero di atleti che hanno già combattuto o che si apprestano a farlo.
Con questo "colpo", puntiamo ad essere, nel tempo, un polo vincente e di riferimento nella Muay Thai.

giovedì 4 aprile 2013

Contro chi combatteranno Filip e Marco?


Manca ormai solo un mese a Milano in the Cage 3, che vedrà protagonisti sia Filip che Marco. Ormai siamo in dirittura di arrivo e presto comunicheremo i due avversari dei nostri fighters, che, comunque, avranno una entrambi un'ottima opportunità di mettersi in evidenza in un evento di prestigio.
Manca un mese e la preparazione di entrambi prosegue a ritmo serrato. E' il momento più duro della preparazione e le sessioni di sparring sono sempre più intense e pressanti.
A brevissimo, magari già oggi stesso, i nomi dei lottatori che combatteranno contro i nostri.

mercoledì 3 aprile 2013

Accademia Kama, istruzioni per l'uso



Prendo spunto per rispondere a tutti coloro che me ne hanno fatto richiesta, attraverso varie vie, su alcuni aspetti che riguardano la nostra Accademia:


  • L'iscrizione e l'abbonamento alla nostra Accademia danno diritto a partecipare a tutte le attività che si svolgono al suo interno. L'abbonamento ha costi molto modesti ed offre l'opportunità, a tutti, di poter praticare sport in un ambiente serio, professionale e familiare. A breve l'opportunità di allenarsi sarà dalle 10 alle 22. Rimane salvo il fatto che le classi hanno i loro orari (rimando al sito accademiakama.com per la consultazione). Si può usufruire della sala pesi, del ring, della gabbia e del tatami.
  • E' possibile allenarsi privatamente o in piccoli gruppi, in ciascuna disciplina. A tal proposito è consigliabile recarsi in loco per ottenere tutte le delucidazioni del caso

Venerdì/Sabato seminario di Dean Lister


Venerdì sera, a partire dalle 19 e Sabato, dalle 12, avremo ospite Dean Lister, uno dei grandi del Jiu JItsu internazionale e personaggio di spicco delle MMA (ha combattuto nell'UFC e nel PRIDE).
Avere personaggi di tale caratura nella nostra Accademia è motivo di orgoglio, essendo la terza occasione che Dean Lister viene ad insegnare da noi.
Un seminario di tale livello tecnico è una occasione imperdibile e chiunque ne prenderà parte saprà di aver aderito ad una iniziativa di grande valore.
Dean Lister è una autentica leggenda ed, oltre a tutto, una persona divertente, dalla didattica semplice e lineare e, se è la terza volta che lo ospitiamo, significa che il nostro patrimonio tecnico si è decisamente arricchito in occasione delle precedenti visite.
Si raccomanda la massima puntualità, in maniera da favorire il buon svolgimento del seminario.

martedì 2 aprile 2013

Filip e Marco combatteranno a Milano in the Cage 3


Filip e Marco prenderanno parte a Milano in the Cage 3, che si svolgerà il prossimo 4 Maggio. Entrambi, supportati da Marius, che vorremmo vedere presto all'opera, ma anche dai ragazzi della Muay Thai e del Jiu Jitsu, stanno sostenendo la dura preparazione, ad un mese dall'evento.
E' imminente l'ufficializzazione dei rispettivi avversari da parte degli organizzatori. Dovrebbe essere questione di ore e la fight card verrà annunciata.

Quando il lavoro si sposta al suolo...


Per portare il match al suolo, per poi continuarlo con Jiu Jitsu o Ground and Pound, è assolutamente necessario avere conoscenza e proprietà con la Lotta Olimpica ed anche con il Judo, adattato al no-gi.
Anche il miglior lottatore di Jiu Jitsu o il più temibile picchiatore a terra, per spostare il match in quell'area, dovrà farlo attraverso una proiezione od un atterramento.
Una carrellata di alcune delle proiezioni più belle nella storia delle MMA. Non ci saranno tutte, ma sicuramente vi è materiale a sufficienza per comprendere l'importanza di questa parte del combattimento.

Draculino: 12 minuti per capire il Jiu Jitsu


Al di là del numero di tecniche mostrate (cinquantaquattro), questi 12 minuti di tecniche, mostrati da Draculino, uno dei Maestri più rispettati nell'ambiente del Jiu Jitsu, reduce da una brillante carriera, permettono a chiunque di comprendere in che cosa consista il "nostro" stile di lotta.
Tecniche di proiezione, passaggi di guardia, "raspado" e finalizzazioni, in quello che è un campionario di tecniche che va dal basico al complesso.
12 minuti per conoscere e, perché no, trarre utili spunti per avvicinarsi all'"Arte Suave".


lunedì 1 aprile 2013

L'Europeo BJJ/Grappling gi di Anna


Anna ha preso parte all'Europeo di Grappling e BJJ/Grappling gi, assieme alla Nazionale Italiana FIGMMA, in Ungheria.
A differenza di altre occasioni l'avventura di Anna è stata meno fortunata e si è interrotta al primo incontro, perso per 2-0. Le speranze di un ripescaggio sono risultate vane, visto che la sua avversaria ha poi perso l'incontro successivo.
Anna può comunque vantare di essere stata parte di questa spedizione e di questa competizione, nella quale, a mio parere, paga un grosso debito in termini di peso, al cospetto di avversarie forti fisicamente e che quasi sempre giungono "tagliando" qualche chilo.
L'occasione di rifarsi è comunque molto prossima, visto che, a Giugno, ci saranno i Campionati Mondiali, guadagnati vincendo il titolo italiano un paio di settimane fa.