giovedì 31 maggio 2012

Il GI nero...? LEGALE

Apprezzato da molti, il GI nero, che fino ad oggi, come regola interna, non era possibile indossare, diventa da oggi "LEGALE", per chiunque abbia il grado minimo di cintura viola.

Jiu Jitsu, Grappling ed MMA in Estate


E' ancora presto per fare un consuntivo di "fine stagione". Sia a Giugno che a Luglio ci sono diversi impegni che coinvolgeranno i ragazzi della nostra Accademia, motivo per cui, mollare ora, oltre ad essere prematuro, è, di certo, poco conveniente.
Il 9 Giugno ricordo a tutti l'appuntamento con il seminario tenuto dal M° Rogerio Olegario, che avrà una parte tecnica ed una parte dedicata alle cerimonie di passaggio di grado. E' un appuntamento a cui non si deve mancare, per rispetto nei confronti dell'ospite e di coloro che avranno l'onore di fare un passo avanti nel lungo cammino del Jiu Jitsu.
Il 27 Giugno Anna partirà con la Nazionale Italiana di Grappling, per partecipare ai Campionati Europei di disciplina, in Belgio. Tanto più l'allenamento sarà stato intenso e qualitativo, tanto più il risultato finale ne sarà fedele specchio.
Il 30 Giugno, gli "insaziabili" del Jiu Jitsu hanno scovato una competizione in Svizzera, dove il livello dei partecipanti è sempre molto alto. Non è da escludere, quindi, che almeno 4/5 dei nostri rappresenteranno la nostra Accademia a Ginevra (ulteriori dettagli fra qualche giorno).
Un check up finale prima di Luglio, che sarà dedicato ad un allenamento certamente più tranquillo, quasi tutto no-gi ed ideale per chi voglia aggiungere tecnica al proprio bagaglio. Ma, sempre a Luglio, c'è anche un appuntamento con il circuito "Born to Fight", sempre attivo durante l'intera stagione.
Il 21 Luglio organizzeremo poi NGT6, evento di MMA nel quale vedremo combattere Erno e Marco, oltre ad alcuni dei migliori fighters italiani. Sono certo che tutta l'Accademia collaborerà alla buona realizzazione di questo evento.
Poi, con Luglio, fine ufficiale della stagione, anche se so che qualche "stakanovista" che rimarrà in città si allenerà anche ad Agosto.

mercoledì 30 maggio 2012

Armlock dalla monta Sambo Style


 Il Sambo ha regole molto differenti dal Jiu Jitsu. Alcune posizioni, che nel Jiu Jitsu sono di grande vantaggio, non sortiscono alcun risultato nel Sambo, a meno che non si immobilizzi l'avversario. In questo caso, dalla monta, l'atleta in blu, riesce ad immobilizzare l'avversario, guadagnando 4 punti. Cambia quindi posizione e piazza un armlock da manuale. A volte le limitazioni regolamentari permettono di sviluppare al meglio altre tecniche. Nel Sambo, ad esempio, non essendo possibile strangolare, dalla monta o dalla schiena i lottatori sono dei maestri nel catturare le braccia, oltre al famigerato lavoro alle gambe, peculiarità di questa disciplina.

Disponibili i biglietti per NGT6


Da ieri sono disponibili i biglietti per il prossimo NGT6 -Para Bellum-, di scena al Palafamila di Seregno il prossimo 21 Luglio.
Abbiamo già distribuito 300 biglietti per le prevendite, dislocate in Milano e nell'hinterland.
16 Euro per gli spalti e 30 euro per il bordo gabbia (solo 50 posti disponibili).
Per info o per acquistare il proprio biglietto, mandare una email a info@accademiakama.com
Tutte le palestre che abbiano atleti coinvolti nell'evento potranno, se lo vorranno, effettuare le prevendite dei biglietti.

martedì 29 maggio 2012

FIGHT CARD NGT6 -Para Bellum-


Questa è la fight card del priossimo NGT, che avrà luogo al Palafamila di Seveso, il 21 Luglio prossimo.
I fighters coinvolti sono ragazzi scelti per la loro esperienza, per la capacità di dare spettacolo, non dimenticando di dare una possibilità a giovani lottatori.
La card è in linea di massima quella definitiva, sebbene siano ancora da organizzare un paio di match.
L'ordine non è quello della serata e la card potrebbe subire variazioni:

70 kg: Mauro Santagostino (Team Pisciotta) vs TBA
65 kg Anita Torti (Atletica Boxe) vs Francesca Sassi (Team Ligorio)
65 kg Marco Sigismondi (Accademia Kama) vs Pawel Szymanski (Team Ares Pammachia)
79 kg  Marvin Ademaj (University of Fighting) vs Luca Vitali (Stabile Team)
85 kg Marvin Vettori (MMA Eagles Trento) vs Alessandro Grandis (Stabile Team)
75 kg Max Capussela (Atletica Boxe) vs Max Canonico (Gracie Barra)
81 kg Vitor de Santana (Team Zeus Pammachia) vs Marco Manara (MMA Eagles Trento)
 Massimi: Samuel Pisciotta (Team Pisciotta) vs Alessandro Marini (Stabile Team)
-100 kg: Matteo Minonzio (Team Didier Le Borgne) vs TBA
78 kg Erno Stefko (Accademia Kama) vs Raffaele Spallitta (Team Ligorio)

Siamo in attesa di poter confermare almeno un altro match.

Sono intanto disponibili, da oggi, i biglietti in prevendita.
Per informazioni e prenotazione biglietti: info@accademiakama.com Tel: 338 5976698. 
Un buon numero di biglietti verrà distribuito alle principali palestre che avranno fighters coinvolti nell'evento e che hanno fatto richiesta di poter effettuare prevendite.
Fra 2 giorni il poster dell'evento!
Condividete!!

Gratis il CD del seminario di Sambo di Vadim Kolganov


Come da promessa fatta a sua tempo, è disponibile, gratuitamente, il CD realizzato in occasione del seminario tenuto da Vadim Kolganov nello scorso mese di Marzo.
Tutti coloro che hanno partecipato allo stage, potranno richiederne una copia alla mail della nostra Accademia.
Gratis.

lunedì 28 maggio 2012

NEW GENERATION TOURNAMENT 6 -Para Bellum- REGOLE


Questa settimana verranno pubblicate notizie ed informazioni relative alla fight card, che poi analizzeremo nel dettaglio all'approssimarsi dell'appuntamento, avvieremo le prevendite dei biglietti e distribuiremo i poster dell'evento.
Le regole del prossimo NGT saranno le stesse utilizzate comunemente negli eventi italiani, almeno per ora, ma con qualche interessante novità.
2 round da 5 minuti e, in caso di parità, extra-round. Anche l'extra round potrà essere giudicato pari, per cui il match potrà terminare in parità o con la vittoria di uno dei due contendenti. I primi due round verranno giudicati secondo lo "score system" della boxe, essendoci poi la possibilità di un terzo round in caso di parità. No gomiti in piedi e a terra, ma possibilità di colpire con gli avambracci.
Nei prossimi eventi l'obiettivo è quello di arrivare, almeno nella main card, ad avere 3 round da 5 minuti, con gomiti ed abbracciando appieno le "Unified Rules".
L'arbitro dei match sarà Michele Bottai, che vanta diversi match di MMA ed alcuni di Grappling, oltre ad una consolidata e riconosciuta milizia nelle discipline di striking (K1 e Muay Thai).
I giudici saranno tre e l'arbitro non avrà possibilità di giudizio.
Rispondo pubblicamente alle email che ricevo, circa l'atteggiamento ed il comportamento nei confronti dei fighters al suolo.
Al suolo ed anche nelle fasi di clinch in piedi, verrà interrotta l'azione e fatta riprendere in piedi e/o a centro ring qualora vi sia una protratta fase di stallo (assenza di colpi o di fasi di lotta) o l'attività dei lottatori si dimostri inefficace e tale da non creare danni, pericoli o cambiamenti nelle loro posizioni.
Ciascun lottatore potrà quindi esprimersi al massimo nella fase in piedi, in quella di atterramento, lavoro di lotta al suolo e Ground and Pound.

Michele Bottai: ancora una grande giornata per la Muay Thai


Michele, Sabato scorso, è tornato presso la nostra Accademia, per il consueto periodico "check" del gruppo di praticanti di Muay Thai.
Non entro nel dettaglio tecnico dell'allenamento, di cui ho peraltro ricevuto commenti davvero entusiasti da parte di alcuni partecipanti, ma intendo piuttosto soffermarmi sul valore aggiunto che cerchiamo di offrire a tutti i corsi, grazie alla partecipazione di esponenti di primo piano delle singole discipline.
Ritengo che, grazie alla presenza di personaggi come Michele e Chantal, che supportano ed interagiscono con Giuseppe, anche nella Muay Thai riusciremo a vedere, fra non molto, qualcuno che si avvii alla pratica agonistica, così come già accade nel Grappling, nel Jiu Jitsu e nelle MMA.
Michele è stato invitato da me come arbitro ad NGT6, competizione di MMA che si svolgerà il 21 Luglio al Palafamila di Seveso.  

domenica 27 maggio 2012

UFC 146 Junior dos Santos vs Frank Mir: VIDEO

Prima parte

Nel "Main Event" dell'UFC 146, Junior dos Santos ha confermato appieno i pronostici che lo vedevano vincitore su Mir, che sostituiva Overeem, squalificato per doping.
Mir ha immediatamente tentato di spostare il match al suolo, ma ha trovato la strada sbarrata dall'ottima difesa di dos Santos, che ha quindi impostato un match esclusivamente in piedi, imperniato sul suo pugilato potente, preciso, veloce e tempista.Il tutto con grande varietà di colpi e combinazioni sia al viso che al corpo.
La svolta si è avuta al termine del primo round, allorchè il brasiliano ha centrato con due destri Mir, che, visibilmente scosso, è stato salvato dalla sirena del primo round.
Nel secondo dos Santos ha contrato con un destro il tentativo di ginocchiata di Mir. Lo ha così atterrato, iniziando una violenta azione di GnP che ha messo fine al match a 3'04" del secondo round.

UFC 146, Cain Velzquez vs Antonio Silva: VIDEO

Cain Velazquez è rientrato in grande forma nell'UFC, organizzazione nella quale è stato Campione dei Massimi.
Era opposto ad Antonio Silva, un fighter di buon livello, ma divenuto celebre soprattutto grazie alla vittoria contro Fedor.
Appena iniziato il round, Velazquez ha portato immediatamente al suolo il brasiliano, senza troppi attendismi, non appena il brasiliano ha alzato la gamba da terra per portare un low kick. Al suolo ha iniziato una pressante azione di Ground and Pound, soprattutto dalla mezza-guardia dell'avversario che, colpito con una gomitata, ha cominciato a sanguinare copiosamente.
Dopo un breve stop medico, il match è proseguito e Velazquez ha chiuso il conto a 3'36" del primo round, allorchè la sua azione si è fatta così potente ed insistente, da indurre l'arbitro a fermare il match.

Festeggiamo la stagione: Rogerio Olegario il 9 Giugno


Festeggiamo la stagione che volge al termine, anche se esiste qualche importante appuntamento che vedrà coinvolti alcuni dei nostri, sia a Giugno che a Luglio.
E facciamolo attraverso il consueto seminario della cintura nera Rogerio Olegario, con cui collabora da diversi anni e grazie al quale avremo l'opportunità di dare una rinfrescata tecnica, facendo il punto della situazione sul livello dei nostri affiliati.
La partecipazione al seminario è peraltro estesa a chiunque abbia voglia di prendervi parte, senza preclusioni di team/associazioni o altro.
9 Luglio, dalle 14 alle 17.
Da mettere in agenda, vietato mancare!

sabato 26 maggio 2012

NGT6: i preparativi proseguono


A poco meno di due mesi dall'evento, abbiamo già la card completa dell'evento, che verrà annunciata nei prossimi giorni, contemporaneamente alla immissione dei biglietti, disponibili in prevendita già settimana prossima.
Abbiamo già ricevuto una richiesta di trecento prenotazioni, senza nemmeno avere ancora la disponibilità dei biglietti, per cui contiamo di esaurirli entro poche settimane.
Abbiamo approntato una card interessante, con molti giovani presenti, assieme a fighters di grande esperienza, spessore tecnico e, soprattutto, spettacolarità.

Difesa da chiave al tallone dalla 50/50 (Alan Belcher)


Nell'ultimo match che ha sostenuto, Alan Belcher si è trovato di fronte Rousimar Palhares, anche noto come Toquinho, un fighter ed un lottatore divenuto celebre per i devastanti attacchi al tallone, che hanno chiuso gran parte dei suoi match. Belcher è riuscito a difendere in maniera davvero eccellente tutti i tentativi del brasiliano, spesso chiudendosi nella 50/50, rendendo così impossibile ogni intervenire sul tallone. Nel video il tutto è spiegato molto bene e prevede anche l'ipotesi in cui si apra la 50/50 e si vada ad attaccare il piede.

venerdì 25 maggio 2012

Andrea Fogà vince il Torino Jiu Jitsu Challenge: VIDEO


Con una prova finale maiuscola e dopo quattro lotte, Andrea si aggiudica il Torino Jiu JItsu Challenge 2012, nel quale ha finalizzato tre dei suoi quattro avversari. Nella finale, proposta in questo video, la vittoria giunge per strangolamento, al termine di un bel match, lottato, come sempre, con sicurezza ed autorevolezza. Andrea è un ragazzo che ha grande passione, assoluto purista del GI, ma bravissimo anche senza e nettamente superiore, nel gioco in piedi, alla media dei lottatori della sua categoria. Praticante senza pause, abbina preparazione fisica e pratica sul tatami ogni giorno della settimana.
Negli ultimi 12 mesi, l'assiduità della pratica ed un costante studio della disciplina, lo ha portato a miglioramenti tecnici e fisici davvero straordinari.

Sabato arriva Michele Bottai!!


Sabato torna Michele Bottai, guida tecnica del corso di Muay Thai tenuto da Giuseppe. Michele torna dopo la recentissima vittoria alla Coppa del Mondo svoltasi, in Brasile la settimana scorsa e sette giorni prima il suo prossimo impegno agonistico.
Per tutti i partecipanti, ed in particolare per i ragazzi del corso di Muay Thai, sarà un'altra ottima occasione per migliorare il proprio bagaglio tecnico, una decina di giorni dopo l'appuntamento con Chantal Ughi.
Essere presenti significa voler migliorare ed amare la disciplina che si pratica.

giovedì 24 maggio 2012

Simone Auricchio vince l'Italian Bjj Open 12/5/12


Con una prova maiuscola, Simone finalizza anche il terzo avversario del torneo e si aggiudica l'Italian BJJ Open, nel quale, in tre lotte, ha sempre vinto per sottomissione. Complimenti a Simone, ragazzo umile, appassionato ed avido divoratore di tutto ciò che è Jiu Jitsu, di cui è un interprete purista al 110%. Uno dei cardini della nostra Accademia. Bravo Simo!!

NGT6 sarà al Palafamila di Seveso


Scelta la sede del prossimo NGT. Sarà il Palafamila di Seveso, una struttura bella e di recentissima costruzione, che permette una visuale ottima da qualsiasi angolazione.
Entro pochissimi giorni saranno disponibili i biglietti in prevendita, per cui abbiamo già una notevole richiesta.
Appena in possesso dei biglietti, informeremo su dove poterli acquistare.
Sarà una serata di spettacolo, con terzo round in caso di parità, in maniera da stabilire, senza dubbi, l'esito del match.
Prenderanno parte alcuni dei migliori fighters italiani, assieme a lottatori più giovani, che desiderano mettersi in evidenza all'interno di un evento che avrà ufficialità sui database specializzati.
Manterremo aggiornato questo blog, in maniera da informare, con scrupolo, su quanto stiamo preparando per il prossimo 21 Luglio.
Sarà MMA nella gabbia, lo sport da combattimento più duro e completo.

mercoledì 23 maggio 2012

La "Guardia Seduta"

Interessante questo video, proposto da una ragazza, nell'ottica di offrire consigli utili per affrontare un avversario più grosso e pesante.
La strategia è quella di utilizzare la cosiddetta "Guardia Seduta", di cui Marcelo Garcia è uno straordinario interprete e specialista.
Si tratta di movimenti su cui abbiamo lavorato ultimamente, soprattutto per difendere dai passaggi di guardia da posizione eretta.
Mai stare spalle a terra ed ottime opportunità per "raspare".
Ma tutto il resto è pratica.

martedì 22 maggio 2012

Jiu JItsu: l'importanza di esserci


Il Jiu Jitsu è una disciplina che basa moltissimo del suo successo sull'importanza di una pratica costante ed appassionata.
Nelle ultime settimane i progressi di buona parte dei ragazzi è stata molto evidente e consistente. La dimostrazione si è avuta nelle gare, ma anche nella pratica quotidiana in Accademia.
Chi più pratica, più ottiene risultati, talvolta anche quando ha alle spalle un tempo minore di allenamento. Ma l'allenamento fa tutto.
Vedere ragazzi con pochi mesi di pratica che mettono alla frusta dei veterani, fuga ogni dubbio su come debba essere interpretato lo studio e la pratica del Jiu Jitsu, qualora si vogliano ottenere dei buoni risultati tecnici.
Abbiamo avuto poi molti ragazzi che, in questa stagione, dopo traversie legate a lavoro o studio, sono tornati con noi (Sebastian, Marco, Stefano, Cristiano) e questo è sicuramente un segnale di affetto verso un "luogo" in cui si sono passate delle ore felici, e questo vale, spesso, più di qualsiasi risultato tecnico.
Nel Jiu Jitsu l'importante è esserci e non esiste alcun segreto per ottenere risultati, se non quello di allenarsi sempre.

Prepararsi a NGT6


NGT 6 è l'appuntamento che chiuderà ufficialmente la stagione 2011/2012. Un evento di MMA che ci vede organizzatori e l'opportunità di rivedere all'opera Erno, ma anche Marco, che si allena con noi da Gennaio, ma anche alcuni dei migliori fighters italiani, appartenenti alle migliori scuole di MMA.
Vedremo all'opera Stefko, Sigismondi, Ademaj, Vitali, Grandis, De Santana, Canonico, Capussela, Vettori, Manara, Anita Torti, Samuel Pisciotta, Santagostino e molti altri fighters.
La fight card sarà annunciata a breve, unitamente alla possibilità di sfruttare le prevendite, direttamente nelle palestre coinvolte.
NGT è un evento storico e tradizionale, che ha visto combattere alcuni fighters di grande nome, alcuni dei quali, nel tempo, si sono poi misurati anche al massimo livello (e parlo di UFC).
Il supporto di tutti i ragazzi della Kama sarà fondamentale per organizzare una serata di straordinari combattimenti.
Una anticipazione: i match saranno di due round, ma, a grande richiesta, ci sarà un terzo round, in caso di parità. Anche il terzo round potrà comunque essere giudicato pari, così come potrà essere il round decisivo per attribuire la vittoria ad uno dei due fighters.

lunedì 21 maggio 2012

Il match di Christian Varsi al Torino Jiu Jitsu Challenge


Christian è uno degli atleti più tecnici della nostra Accademia. Si allena da anni, dapprima con il M° Galzenati di Napoli, ed ora, da quando si è trasferito al Nord, presso di noi.
Nel tempo Christian ha assaporato il piacere di partecipare alle gare, nelle quali ha sempre fornito delle ottime prestazioni, riuscendo ad imporre spesso il proprio gioco.
Christian, oltre ad essere un ottimo lottatore di Jiu Jitsu, è anche una persona apprezzata e stimata da tutti, in Accademia come presso il club dove insegna, la Yamato di Milano, il Martedì e Venerdì.
E' l'apprezzamento per un ragazzo misurato e modesto  a cui tutti vogliono bene
Riesce a coniugare il divertimento e l'amore per la disciplina, aggiungendo quello spirito competitivo che, nel tempo, ha sempre più acquisito e fatto proprio.
In questo match una bellissima finalizzazione (baseball choke) su tentativo di passaggio della guardia dell'avversario.
Grande Christian!

NGT: il 21 Luglio ritorna...sesta edizione


Stiamo lavorando sulla card dell'evento, che è completa all'80% e che potremo annunciare entro pochi giorni, unitamente a tutti gli altri dettagli.
L'evento si propone di offrire una ulteriore possibilità di combattere, ai nostri fighters, prima del periodo estivo.
Entro pochi giorni verranno anche proposte le prevendite, sia attraverso il nostro canale, sia attraverso quelli che verranno comunicati. In particolare, saranno interessate ed incentivate le accademie che parteciperanno alla manifestazione, coinvolgendo i propri lottatori.

Per i ragazzi dei corsi pomeridiani (MMA/Jiu Jitsu)


Per tutti i ragazzi che pratichino i corsi di MMA e Jiu Jitsu, rispettivamente con Erno ed Andrea, vi è la possibilità di partecipare alle classi serali, qualora se ne abbia voglia e, soprattutto per le MMA, se si è in grado di sostenere un allenamento intenso ed impegnativo.
Questo era già nel programma iniziale di entrambe queste nuove classi, partite a pieno regime a Febbraio.
Chi fosse interessato a "fare il salto" potrà parlare direttamente con me, come è già accaduto per un paio di ragazzi, che hanno espresso la volontà di intensificare il loro regime di allenamento fisico e tecnico.
I corsi pomeridiani hanno assolto, fino ad ora, un ruolo eccellente nella formazione di nuovi lottatori (siano essi di MMA o di Jiu Jitsu), evitando che, con il procedere della stagione, si verificasse un sovraffollamento nelle classi serali, con conseguente frammentazione e differenziazione del livello tecnico.
Chi vuole partire con calma, pertanto, potrà continuare ad iniziare la sua pratica con i corsi pomeridiani, per poi passare, eventualmente, a quelli serali.

domenica 20 maggio 2012

Match da vedere: Nick Diaz vs Paul Daley


Nick Diaz, attualmente squalificato nell'UFC per uso di sostanze stupefacenti, affronta, quando ancora era allo STRIKEFORCE, Paul Daley. Incontro dell'Aprile 2011 ed una delle riprese più belle della storia di questa promozione.
Diaz ha cominciato con la consueta sicurezza, utilizzando il suo pugilato vario, tecnico e non ortodosso, con il quale colpisce con potenza e velocità, sia sopra che sotto, a due mani.
Ma viene contrato da Daley, che lo mette al tappeto. Diaz si difende alla grande, faccia  a terra, viene salvato dal suo ottimo Jiu Jitsu, si riprende e, una manciata di secondi dopo, quasi al suono della sirena del primo round, mette fuori combattimento Daley con una potente azione di Ground and Pound.
Diaz è un fighter spettacolare, irriverente, ma di grandissima completezza tecnica e super sicuro dei propri mezzi (ad un certo punto ha tirato in guardia il suo avversario, in questo match), in possesso di colpi potenti e di un Jiu Jitsu ai massimi livelli.

sabato 19 maggio 2012

Il prossimo 21 Luglio si combatte a NGT6


NGT (New Generation  Tournament) è stato il primo evento uffciale di sole MMA (con il contorno di un paio di match di K1 o Muay Thai).
La maggior parte dei fighters oggi più conosciuti sono partiti da NGT, che ha invitato fighters provenienti da mezzo mondo, alcuni dei quali hanno poi calcato anche il tappeto dell'UFC e di altre grosse promozioni mondiali.
Presto daremo tutti i riferimenti utili per acquistare biglietti, per sapere chi combatterà e come si svolgerà la serata.
Questo evento si svolgerà in gabbia e vedrà all'opera alcuni dei migliori fighters che combattono in Italia.

venerdì 18 maggio 2012

Alessandro Borgonovo...work in progress


Alessandro è con noi da pochissimi mesi. Non vogliamo attribuirci meriti, ma il suo livello è salito tantissimo. Faceva Judo (è cintura marrone), adesso fa un bel Jiu Jitsu e compete abitualmente con gli adulti nelle competizioni.
L'esperienza che maturerà gli permetterà di non commettere errori come quello di questo match (tentativo di leva al polso, vietata nelle bianche) al Torino Jiu Jitsu Challenge.
Ma in un paio di minuti ha destato grande impressione...ed è nulla rispetto a quello che potrà fare, se manterrà passione e modestia.

giovedì 17 maggio 2012

Intervista post match a LA NOTTE DEI CAMPIONI

Intervista post match al sottoscritto, a cura di Lapo. E' stata una serata amara, anche se ho mistificato rabbia e delusione. E c'era tanta amarezza.I giorni seguenti sono stati anche molto turbolenti. Ma da quella sera ripartiamo ancora più forti e i ragazzi del Jiu Jitsu lo hanno dimostrato alla grande. E credo che abbiamo dato, tutti assieme, una lezione di grande stile e professionalità. Ora aspettiamo solo la rivincita...

 

9 Giugno: passaggi di grado con il M° Rogerio Olegario


Sabato 9 Giugno dalle 14 alle 17 avrà luogo il seminario con il M° Rogerio Olegario, appuntamento di fine stagione, che sancirà i passaggi di grado e gli avanzamenti di tutti i ragazzi del Jiu Jitsu made in Accademia Kama.
Sono pertanto invitati TUTTI i partecipanti ai singoli corsi, sia all'interno della nostra Accademia, sia all'esterno di essa, in maniera che ciascuno possa avere la possibilità di dimostrare i propri progressi e miglioramenti. 
Non mi piace utilizzare il termine, ma questo appuntamento, per una volta, è da considerarsi obbligatorio per chi fa Jiu Jitsu. Chi vorrà partecipare, come esterno, potrà comunque farlo e sarà benvenuto.
Oltre ad essere una splendida opportunità per apprendere nuovo Jiu Jitsu e, per qualcuno, conoscere la simpatia e la straordinaria competenza di Rogerio, si tratterà di una giornata di festa, da trascorrere assieme.
Il costo sarà di 20 Euro.

mercoledì 16 maggio 2012

UFC 147 a Belo Horizonte

Comunicato ufficiale dell'UFC (per chi non lo sapesse l'UFC ha un Ufficio Stampa già operativo qui da noi):


SI TERRA’ A BELO HORIZONTE L’INCONTRO UFC® 147 IN CALENDARIO IL PROSSIMO 23 GIUGNO
  • Il “Mineirinho”, la famosa arena per sport indoor, ospitera? il terzo evento che UFC terra? in suolo brasiliano.
  • L’accordo sara? ufficializzato il prossimo 15 maggio, durante un incontro tra ufficiali del governo, UFC e i rappresentanti di IMX. All’incontro partecipera? anche Vitor Belfort, star UFC 147 e TUF coach
  • L’ evento ospitera? l’attesissima sfida tra The Ultimate Fighter Brazil® coaches Vitor Belfort e Wanderlei Silva. Parteciperanno, inoltre, i finalisti del Brazilian TUF
    Minas Gerais sara? il secondo stato del Brasile a ospitare un evento di Ultimate Fighting Championship®. Il 23 giugno prossimo l’arena “Mineirinho”, a Belo Horizonte, ospitera? l’incontro UFC® 147: si tratta del terzo evento in Brasile sotto il management Zuffa. “Mineirinho”, la piu? grande arena del Brasile, famosa per la sua tradizione di sport indoor, soddisfa tutti i requisiti UFC e si presenta come il luogo ideale per ospitare uno spettacolo in conformita? con gli alti standards di tutti gli eventi internazionali. L’evento segna l’espansione di UFC in tutto il Paese. Il Brasile,che ha gia? ospitato due eventi, entrambi a Rio de Janeiro, e? considerato da UFC uno dei mercati piu? grandi a livello mondiale, simile a quello di Stati Uniti e Canada.
“Siamo molto felici, sia per UFC che per i nostri fans, di essere riusciti a organizzare questo evento in una nuova parte del Brazile. UFC si sta diffondendo in tutto il Paese e lo Stato di Minas Gerais, il terzo per grandezza di tutto il Paese, e? il luogo adatto per ospitare questo avvenimento. “Mineirinho” ha, infatti, ospitato eventi di principale importanza durante gli anni, esso e? inoltre situato in una zona centrale e molto turistica della citta?. Siamo sicuri che per i nostri fans si trattera? di una esperienza fantastica” ha spiegato UFC Managing Director of International Development.
L’accordo e? stato raggiunto lo scorso venerdi?, 9 Maggio, quando i rappresentanti di Minas Gerais, Marcello Faulhaber, Secretary for Development of the City of Belo Horizonte e Agostinho Patrus Filho, Secretary of State for Tourism, si sono incontrati con i rappresentanti di IMX, Sergio Mello, Vice President of Operations and Special Projects, e Jose? Roberto Pacheco, Vice-­?President of Commercial. La prossima settimana, il 16 Maggio, i rappresentanti di UFC Zelaznike Jaime Pollack,Vice President of International Development & GM – Latin America, si incontreranno con i rappresentanti della citta? a Belo Horizonte per celebrare l’accordo. All’incontro parteciperanno i rappresentanti di IMX e Vitor Belfort, leggenda UFC e star di UFC 147.
La tanto attesa sfida Belfort vs Silva sara? l’incontro principale di UFC 147
L’attrazione principale della finale della prima versione brasiliana del reality show The Ultimate Fighter® sara? la tanto attesa sfida tra TUF coaches Vitor Belfort e Wanderlei Silva, che si ritrovano nell’Ottagono dopo 14 anni dal loro primo incontro. L’evento incoronera? anche i vincitori di entrambe le categorie di peso che partecipano al TUF: in ballo ci sono due contratti UFC.
I fans avranno la possibilita? di vedere da vicino l’attesissima sfida tra Vitor Belfort (21-­?9-­?0) e Wanderlei Silva (34-­?11-­?1), che si incontrano per la prima volta dal 1998. In quell’occasione, a Sa?o Paulo, sotto la precedente gestione di UFC, Vitor ha battuto per ko Wanderlei in 44 secondi. Da allora, i fans dell’ MMA agognano una rivincita. Belfort arriva da una vittoria sul lottatore americano Anthony Johnson in
UFC Rio (UFC 142), mentre Wanderlei ha messo ko Cung Le in UFC 139.
I finalisti di ogni categoria di peso che hanno preso parte allo show – la cui finale sara? trasmessa la domenica precedente l’evento – si affronteranno e i vincitori – un peso piuma e un peso medio – riceveranno in premio contratti con la piu? grande promozione MMA del mondo.
Info su Ultimate Fighting Championship®:
Riconosciuta a livello internazionale per i suoi imperdibili eventi nei palazzetti piu? importanti di tutto il mondo, l’UFC e? l’organizzazione mondiale di Mixed Martial Arts (MMA). Di proprieta? di Zuffa LLC, con sede principale a Las Vegas e uffici a Londra, Toronto e Pechino, l’UFC produce piu? di 30 incontri live all’anno ed e? il piu? grande provider di Pay-­?Per-­?View a livello globale. Nel 2011 l’UFC ha siglato un accordo di sette anni con FOX Sports Media Group, portando l’UFC nel mainstream a livelli mai visti prima. L’UFC e? visibile globalmente in 1 miliardo di case: in Italia e? su Sky Sports 2 e Sky PrimaFila
I fans brasiliani potranno trovare notizie in portoghese nel sito ufficiale UFC.com www.br.ufc.com , su facebook.com/UFCBrasil, e su Twitter @ufc_Brasil.

Oggi, ancora Lotta Olimpica!


Stasera secondo appuntamento con la Lotta Olimpica, sotto la guida di Fernando, a suo tempo ottimo praticante.
La prima serata ha avuto un ottimo successo di partecipazione.
Invito tutti a dedicare un'ora e mezza (dalle 18.30 alle 20) a questa disciplina su cui fanno perno moltissime discipline di "grappling" e sport da combattimento.
La Lotta aiuta nel Grappling, ma anche nel Jiu Jitsu (Marcelo Garcia ha dichiarato di allenare la parte in piedi con la Lotta, piuttosto che con il Judo) e nelle MMA.
Tutto gratis fino al termine della stagione (gli esterni dovranno solo iscriversi, con 30 euro che garantiranno una copertura per tutto l'anno).
In contemporanea alla Lotta ci si potrà allenare nel Jiu Jitsu.
MNon mancate, poerchè sono davvero pochi a poter vantare un corso di Lotta Olimpica.

martedì 15 maggio 2012

Per tutte le cinture nere di JUDO e per chi non lo sapesse..



Per tutte le cinture nere di Judo che si pongono il dilemma sulla cintura da indossare in una gara di Jiu Jitsu, ecco la risposta, alla pagina 35, Articolo 5.5 del regolamento della IBJJF:


Athletes known or found to hold a black belt in judo are forbidden from taking part in any championship 
as a white belt. (Gli atleti conosciuti o individuati come cinture nere di Judo, hanno il divieto di partecipare, in qualsiasi campionato, come cinture bianche).

Quanti lo sapevano?

Ecco il link:



Serata di Muay Thai: bellissimo seminario di Chantal Ughi


Chantal Ughi, fighter professionista di Muay Thai, è stata nostra ospite nella scorsa serata, per un seminario tecnico, rivolto a tutti i praticanti di questa disciplina della nostra Accademia.
Una ventina di partecipanti hanno potuto apprezzare le capacità tecniche ed il valore di questa atleta che, da anni, combatte principalmente in Thailandia (dove vive e si allena) ed in Asia.
Spesso, negli Sport da Combattimento, in maniera decisamente arretrata e superata, le donne vengono sottovalutate, quanto ad abilità e capacità. Motivo questo che mi ha spinto ad invitare Chantal presso la nostra Accademia, che ha trasferito anni di pratica nei campi e sui ring thailandesi ai ragazzi della nostra palestra.
Bravissima e tutti entusiasti.
A breve, su facebook, le foto di questa bellissima serata.

lunedì 14 maggio 2012

La relazione tra allenamento e risultati


Gli ultimi risultati ottenuti dai nostri ragazzi sono l'ennesima conferma di quanto il lavoro in palestra, l'allenamento ed il sudore portino poi ottimi frutti. Nel Jiu Jitsu i valori si ribaltano in tempi incredibilmente brevi, talvolta anche indipendentemente dal rispettivo livello di esperienza individuale. Si può vincere e si può perdere, ma, a lungo andare, il lavoro premia la dedizione e castiga la pigrizia. E' solo questione di tempo, talvolta anche di qualche anno, ma tutto, alla fine, torna in maniera perfetta. Chi ha vinto recentemente, viene da amare sconfitte. Ma il carattere e la volontà hanno rimesso tutto a posto. Come ho già detto, spesso una sconfitta fortifica lo spirito volitivo, così come spezza il carattere più debole. Vittoria e sconfitta fanno parte del "gioco" ed il relazionarsi a queste situazioni nella maniera corretta determinano l'evoluzione o l'involuzione di un atleta. Sono contento di aver visto molti dei movimenti praticati in palestra. Saper applicare il lavoro di palestra nelle competizioni, e con successo, è la migliore testimonianza della sicurezza e della convinzione nei propri mezzi. Complimenti a tutti i ragazzi della Kama, perchè anche chi ancora non ha lottato, ha comunque contribuito alla crescita di questo magnifico gruppo.
E non dimentichiamoci di avere ancora fame!

Finalizzazione "Sambo Style"

Il Sambo, che come già detto più volte è uno stile molto sconosciuto in Occidente, propone spesso degli spunti tecnici davvero di grande interesse. In questo match, al limite dei 52 kg, i lottatori danno vita ad un incontro nemmeno straordinario da un punto di vista spettacolare. Magnifica e spettacolare sarà invece l'esito finale: una sorta di osotogari", tramutato in una incredibile chiave al ginocchio. Da vedere:

 

domenica 13 maggio 2012

Il nostro Jiu Jitsu risplende anche a Roma: 3 ori ed un bronzo!


A distanza di due settimane dalla gara di Torino e quattro dei nostri ragazzi hanno preso armi e  bagagli, in direzione di Roma, teatro dell'Italian Jiu Jitsu Open.
Christian, Andrea, Simone ed Alessandro si sono iscritti ed hanno calcato il tatami della bella manifestazione romana, con regole IBJJF.
Andrea, pur con seri problemi ad un piede, ha riconfermato la sua leadership nei Pesi Medi, cinture blu, battendo tutti e tre i suoi avversari. Due vittorie in 15 gg e bronzo nel Grappling, a fine Marzo.
Christian ha vinto la sua gara nelle viola, Pesi Piuma, vincendo l'oro nei Master ed è tornato sul podio nell'Assoluto, dove ha strangolato il primo avversario, perdendo ai punti la semifinale con un avversario più pesante di 14 kg. Bronzo nell'Assoluto, per un atleta di 70 kg.
Simone ha battuto tutti e tre i suoi avversari, due per strangolamento ed il finalista per triangolo. Ho sempre creduto molto in Simone e sono sempre stato convinto del fatto che potesse guadagnarsi il podio nella sua categoria (bianca, gallo).
Alessandro ha sconfitto il primo avversario per triangolo, ma è stato sconfitto nel secondo match, per un errore di inesperienza, dopo aver fatto dei bellissimi numeri negli scambi iniziali. L'esperienza si acquisisce con il tempo. Vedo continui ed enormi progressi da parte di Ale, che deve ancora compiere 16 anni. E' entrato nell'elite di coloro che si allenano "sul serio". I risultati arriveranno e, per ora, è importante che faccia esperienza nelle competizioni, anche con avversari che hanno il doppio dei suoi anni.
Ringrazio i ragazzi che hanno gareggiato a Roma, che, ancora una volta, si sono fatti onore sia allenandosi, sia gareggiando.
Sono ragazzi che applicano un Jiu Jitsu aperto, vario e fantasioso, mai bloccato sulle posizioni per prendere il punticino, secondo una filosofia che provo a trasmettere. Un Jiu Jitsu in cui l'efficacia diviene un cardine fondamentale ed in cui si lotta per finalizzare, se e quando possibile ( e le finalizzazioni, ieri come a Torino, sono state tantissime).
Voglio sottolineare che tutti questi ragazzi, in passato, anche recentissimo, hanno rimediato cocenti delusioni, agonistiche ma, da quei risultati, sono partiti per un cammino che li ha portati a questi livelli.
E Andrea, fra pochi giorni avrà sei esami da sostenere all'Università, a testimonianza che, con la testa sulle spalle e con un pò di giudizio si può fare sport ed allenarsi, (come accade in tutti i paesi del mondo, peraltro).
Metto le foto che ho ricevuto. Non appena avrò le altre, creeremo un album su facebook. Tutti i match sono stati filmati e, in settimana, saranno già disponibili (intanto sul canale youtube Accademia Kama ho messo alcuni incontri del Torino Jiu Jitsu Challenge)

LUNEDI', Special Day


Lunedì 14, dalle 18.30 alle 21.30 si terrà un corso di Muay Thai, tenuto da Chantal Ughi, una ragazza che combatte da anni in Thailandia e che metterà a disposizione di tutti i ragazzi interessati, la sua lunga milizia nei campi siamesi.
Il seminario proseguirà dino a dopo le 21, per cui, in questa occasione, lasceremo spazio alla Thai.
Il corso di Jiu Jitsu prende una serata di respiro, al termine di un lungo "tour de force", che ha visto coinvolti molti ragazzi in competizioni all'estero, agli Italiani di Grappling, a Torino ed a Roma per il Jiu Jitsu e Milano e Seregno per le MMA. Due mesi intensi.
Quindi, tutti a bere qualcosa o mangiare un gelato, a 100 metri dalla palestra. Un'ora da trascorrere insieme, facendo due chiacchiere e qualche risata.
Appuntamento alle 20, come al solito, davanti alla Kama.

sabato 12 maggio 2012

Michele Bottai vince la Coppa del Mondo in Brasile

Michele, che da noi è spesso di casa, ha vinto, in Brasile, la Coppa del Mondo con regole K1. Michele è un fighter moderno, che ha combattuto nella Muay Thai, nel K1, nelle MMA e nel Grappling, incarnando così il prototipo del combattente moderno, polivalente e capace su più distanze.
Michele tornerà, nelle prossime settimane, per proseguire il lavoro di collaborazione che ha intrapreso con il nostro team di Muay Thai.
La sua preziosa esperienza e competenza messa a disposizione di tutti.
Complimenti a Michele, un bravo fighter e, soprattutto, un bravissimo ragazzo, che nella vita se l'è dovuta sudare.
Guardate il video...alla fine c'è anche un accenno alla nostra Accademia, in cui, un anno e mezzo fa, venne a trascorrere un periodo di tempo per perfezionare il suo Jiu Jitsu, in prospettiva di un match di MMA che avrebbe disputato di lì a poco.

A Giugno torna Rogerio Olegario: passaggi di grado


Il 2 o il 9 Giugno (prestissimo vi ufficializzerò la data), tornerà il M° Rogerio Olegario, per il consueto seminario tecnico di fine stagione, che culminerà con i passaggi di grado degli allievi che si sono distinti nell'ultimo semestre, o, comunque, nel corso della stagione.
E' un seminario a cui è d'obbligo essere presenti, dal momento che Rogerio Olegario rappresenta il punto di riferimento della nostra Accademia.
Sono pertanto invitati anche coloro che non si allenano presso la nostra sede.
Ci saranno novità e sarà, certamente, una bellissima giornata.
Presto tutti i dettagli, ma intanto tenetevi pronti.

venerdì 11 maggio 2012

Fenomenale seminario con Dean Lister


Dopo meno di un anno Dean Lister è tornato a farci visita. Uno dei migliori grapplers di sempre, due volte vincitore del torneo ADCC e fighter del Pride e dell'UFC nelle MMA, Lister è uno straordinatio fuoriclasse, ma anche un insegnante ed un tecnico di grandi capacità.
Come sempre, l'impostazione è stata articolata sullo sviluppo e sullo studio di tecniche per competizioni di Jiu Jitsu, ma applicabili anche a contesti con regolamenti più "aperti", quali ad esempio l'ADCC o le MMA.
La simpatica di Lister ha coinvolto, come al solito, tutti i partecipanti ed il seminario è stata una magnifica occasione per ritrovarsi assieme e per capitalizzare nuove tecniche da assimilare al bagaglio.
Ringrazio tutti partecipanti, che hanno fatto le ore piccole, in una giornata infrasettimanale, per partecipare a questo appuntamento.
A breve aggiorneremo facebook con le foto della giornata.
Ottima notizia per chi farà MMA, intanto: a breve ci potrà essere l'opportunità, per qualcuno, di combattere in qualche circuito americano, ambiente nel quale Lister è molto conosciuto.
Non male, vero?

giovedì 10 maggio 2012

Lotta Stile Libero: ottimo inizio!


Ho ricevuto un bellissimo feedback dai ragazzi che hanno partecipato alla prima lezione di Lotta, tenuta da Fernando.
In nove sulla materassina. Niente male come inizio per una disciplina spesso bistrattata e sconosciuta. 
Allenarsi con professionalità e serietà, criteri che Fernando assicura alla grande.
Già atleta agonista del Maestro Grassi, Fernando si propone di offrire le conoscenze di una disciplina che assicura grandi vantaggi sie nelle competizioni di Grappling ed MMA, ma anche nel Jiu Jitsu (Marcelo Garcia ha recentemente dichiarato di preferire la Lotta al Judo per la parte in piedi, anche con il GI).
Capitolo a parte per chi fa MMA. La Lotta Olimpica è infatti, almeno da noi, la parte del combattimento meno conosciuta, mentre all'estero è quella su cui, negli ultimi anni, si punta di più, sia  in fase offensiva che difensiva.
Senza dimenticare il Grappling, in cui la fase in piedi ha una straordinaria importanza.
Ricordo che il corso è gratuito fino a Luglio, per tutti. Gli esterni dovranno versare la quota di iscrizione annuale (30 euro). 
Ringrazio ancora Fernando.
Bell'exploit!

Sabato, Italian BJJ Open, a Roma


Sabato Christian, Andrea, Simone ed Alessandro saranno in trasferta a Roma, per l'Italian BJJ Open, competizione di Jiu Jitsu con regole IBJJF.
La spedizione sarà capitanata dal nostro Christian, che è ormai divenuto un forte agonista ed un bravissimo insegnante.
In bocca al lupo ai nostri ragazzi che, ancora una volta, avranno modo di testare sul campo i propri miglioramenti, in un campionato che si preannuncia estremamente duro e competitivo.
Complimenti per lo spirito ed in bocca al lupo!!

mercoledì 9 maggio 2012

Giovedì non ci sarà Jiu Jitsu (seminario con Dean Lister)


Giovedì la consueta classe di Jiu Jitsu non si terrà. In serata avremo ospite il fenomenale Dean Lister, fuoriclasse mondiale di Jiu Jitsu no-gi ed MMA, con il quale condivideremo tre magnifiche ore di allenamento, dalle 19.30 alle 22.30, presso la sede dello Sporting Club di Via Natale Battaglia 6, a Milano.
Tutto regolare Venerdì, anche se una parte dei nostri, in quella stessa giornata, sarà alla volta di Roma, per partecipare all'Italian BJJ Open.

martedì 8 maggio 2012

Commento interessante e caso chiuso

Riporto un commento legato al video del match di Erno. Perchè non passi inosservato (spesso non si fa caso ai commenti), ho deciso di pubblicarlo qui.
Con questo, il caso del match di Erno è chiuso. In qualità di responsabile del team, credo di aver tutelato nella giusta misura il nostro fighter, con chi di dovere, evitando ogni sterile degenerazione.
Capisco che gli animi si siano esacerbati e che la sconfitta sia amara, ma chiedo a tutti di accettare questo verdetto, così come è. Non faremo nessun ricorso e ci affidiamo al verdetto del ring. Siamo però consci di ciò che è successo.
Ciò che accade altrove non deve riguardarci. Cerchiamo di distinguerci per senso della misura e sportività.

Questo il commento, sportivo e competente, rilasciato da Fausto:

Grazie del video del match, quel sabato non sono potuto venire all'evento...complimenti alla vostra accademia e ai 2 fighters che aiutano il lavoro di diffusione delle MMA in italia. Vendendo al match, si nota che l'arbitro non avrebbe fatto la fortuna di favolosi fighters quali GSP e Fitch. Anche se, arbitrare un match di MMA è sicuramente difficilissimo. Comunque: Verso i 5mins mi sembra di vedere diversi colpi portati dietro la nuca, non so che regole vengono applicate ma di solito sono sanzionati Alcune azioni al suolo sono state riportate in piedi...sono molto al limite, sicuramente l'azione conclusa la minuto 6 doveva continuare. Infine al minuto 7.30 vedo una ginocchiata che mi sembra non regolamentare. La ferita ad un orecchio può sempre spaventare e magari un "no contest" può starci. Comunque sia complimenti a tutti!

Provare la Lotta Olimpica: si inizia domani!!


Fernando, che si allena da noi nel Jiu Jitsu, nei corsi di Andrea, il Martedì e Venerdì, si è reso disponibile a tenere una classe settimanale di Lotta Olimpica (specialità Stile Libero).
Già in passato abbiamo ospitato questa disciplina, bellissima ed anche propedeutica a tutto ciò che è "grappling".
A differenza delle precedenti occasioni, sempre travagliate da qualche problema, stavolta andiamo sul sicuro, con un Istruttore che già si allena da noi e che potrà mettere a disposizione di tutti la sua esperienza nella Lotta Olimpica, praticata per anni, e facendo agonismo, sotto la guida del M° Grassi, figura storica di questa disciplina.
Il corso sarà monosettimanale, il Mercoledì, dalle 18.30 alle 20, orario durante il quale si potrà anche, contemporaneamente, praticare Jiu Jitsu.
Fino a fine stagione, il corso sarà gratuito per tutti (si dovrà solo pagare l'iscrizione).
Ringrazio Fernando per la disponibilità ed invito tutti a provare un allenamento.

Il match di Erno ed il report di MMAMANIA.IT


Di seguito troverete il video del match di Erno. Senza rientrare nel merito della questione, preferisco riportare la puntuale analisi dei redattori di mmamania.it (http://www.mmamania.it/la-notte-dei-campioni-2012-vittorie-per-botti-e-kotarlic/), che hanno espresso tutte le perplessità su questo incontro. Nel video viene tagliata la parte relativa ai colpo portati dopo il gong dall'avversario di Erno. Erno, da uomo, ha continuato lo stesso a combattere. Talvolta i video non rendono perfettamente la dinamica delle azioni che si sono svolte dal vivo, ma, in questa occasione, si ha modo di apprezzare ancora meglio il valore, il coraggio e la costante attività al suolo del nostro fighter. Anche a fronte di continui e frustranti stand up, Erno si è sempre rialzato e non ha mai protestato.  Ha dimostrato di essere un fighter ed un grande uomo. Appare anche evidente quanto sia stato affrettato lo stop medico. Ma non è nostro stile piangere su quanto accaduto, anche se continuo a ricevere solidarietà attraverso email, telefonate e messaggi da tutti i più conosciuti addetti ai lavori.
Grazie di cuore a tutti.
P.S.:
Mi è stato assicurato che la rivincita si rifarà a Varese in the Cage.

Dean Lister sta arrivando


Fra due giorni Dean Lister sarà nuovamente a Milano. Dean Lister ha recentemente vinto il Mondiale ADCC, per la seconda volta, imponendosi nuovamente come uno dei grapplers più forti di sempre.
Specialista nel Jiu Jitsu NO-GI, Lister è una cintura nera di straordinario valore tecnico e di un carisma e di una simpatia uniche.
Oltre ad una lunga milizia nel Grappling (ha privilegiato sempre il no-gi, ma ha spesso lottato anche con il gi), Lister è un fighter professionista di MMA ed ha combattuto nel PRIDE e nell'UFC.
Sarà un seminario che, ancora una volta, porterà una ventata di aria nuova (leggasi tecnica).
Appuntamento alle ore 19.30, presso lo Sporting Club Leonardo da Vinci, a Milano, in Via Natale Battaglia nr.6.

lunedì 7 maggio 2012

Rialziamo la testa: da domani si ricomincia tosti


Da domani riprendiamo alla grande. Un week end sfortunato, che ha reso la nostra credibilità e la nostra forza ancora maggiori. Un paio di giorni di pausa ed anche Erno tornerà ad allenarsi e presto lo rivedremo combattere. Erno ha dimostrato di essere migliorato moltissimo nel match di Sabato, anche se il verdetto è stato quello che è stato. Siamo tutti orgogliosi di lui. Giovedì arriva Dean Lister!!! Un grande seminario, di un grandissimo fuoriclasse. Per i ragazzi del Jiu Jitsu super settimana! Nel week end si torna a Roma, per l'Italian BJJ Open, una grossa manifestazione che permetterà di testare ulteriormente il livello dei nostri agonisti, che sempre hanno fatto bene in questa stagione. Per tutti gli altri, una settimana per praticare e divertirsi. 
Non ci ferma nessuno!!

domenica 6 maggio 2012

Erno perde per ferita in un match molto particolare

Erno ha perso per ferita alla seconda ripresa. Questo è l'esito ed il risultato finale. E' un luogo comune dire che chi vince ha sempre ragione, ma è anche una verità.
Nel primo round Erno ha portato a terra l'avversario 4 volte e chi vedrà il video potrà giudicare se non fosse attivo al suolo. Ha dominato tutto il round e, a gong suonato, ha preso un colpo che comunque non gli ha impedito di continuare nella ripresa seguente (non ho capito però se Kotarlic sia stato richiamato ufficialmente).
Stessa storia nel secondo round, nel quale ai take down di Erno faceva seguito l'immediata azione arbitrale, che  rimetteva in piedi i fighters.
Al terzo minuto, anche stancato e frustrato dai continui stand up arbitrali, Erno è rimasto ferito in uno scambio e, pochi secondi dopo, il medico ha sancito l'impossibilità di continuare "perchè sanguinava dall'orecchio".
Ora vorrei precisare alcuni aspetti.
Innanzitutto faccio i complimenti a Filip Kotarlic, che non ha rubato nulla e se l'è giocata fino in fondo, da vero fighter. Se qualcosa non è andata come doveva, la colpa non è sua. Lui ha combattuto e fatto il suo dovere.
Aggiungo però che il Ground and Pound da dentro la guardia è una azione ormai diffusa e consolidata, che se portata con continuità fiacca decisamente chi sta sotto, soprattutto se questi è uno striker ed ha quindi meno capacità difensive di un lottatore di Jiu Jitsu, ad esempio. I colpi aprono varchi per il passaggio di guardia, che è una azione che può richiedere anche del tempo per essere compiuta.
Se si blocca l'attività dopo 10 secondi non si dà minimamente il tempo a chi è in posizione dominante (nelle MMA stare sopra è un vantaggio), di poter terminare e completare la propria azione. Erno portava colpi sotto e sopra, nella stessa dinamica con la quale ha messo ko Suarez due settimane fa, seppur da dentro la guardia, e nello stesso modo in cui ha battuto Vettori a Milano in the Cage, l'anno scorso, in uno dei match più belli della serata. La strategia preparata era quella: colpire sotto e sopra. I colpi erano efficaci, tant'è che Kotarlic non riusciva mai a bloccare l'azione. Ovviamente se ci sono 5-10 secondi di pausa non si può considerare un fighter passivo, ma, forse, si potrebbe anche pensare che stia organizzando un'altra azione. Un pò come se nella boxe o nella Thai, dopo 20" di studio, l'arbitro cominciasse a sanzionare gli atleti. Se poi per Ground and Pound si considera solo il colpire dalla monta, allora siamo fuori binario.
Mi rincuora che moltissimi fighters ed addetti ai lavori siano venuti da me, confermandomi che il match sembrava Shoot-Boxe e non MMA.
Capitolo ferita.
Fermo restando che l'ufficiale sanitario agisce a tutela di chi combatte, mi domando: ma non poteva sciacquare la ferita e pulirla del sangue? Si sarebbe accorto che questa consisteva in un taglietto del padiglione auricolare, che ha smesso di sanguinare 1 minuto dopo il termine del match. Ho fatto presente che si trattava di un taglio della parte carnosa dell'orecchio, ma nessuno mi ha ascoltato. Un orecchio che sanguina dall'interno non permette nemmeno di stare in piedi (e non sono un medico). 
In definitiva tutti hanno visto il bel match che ha fatto Erno, che ha dato spettacolo in tutte le fasi dell'incontro, un incontro che stava vincendo chiaramente ed in cui ha tenuto i colpi del suo avversario, che ha dimostrato coraggio e resistenza.
Tutto ciò non intacca minimamente il valore di Erno, che si è preparato ed ha combattuto da vero guerriero.
Ribadisco i miei complimenti a Kotarlic, con il quale Erno ha dato vita ad una bella lotta, ma qualcosa non è filato per il verso giusto ieri sera.

sabato 5 maggio 2012

Oggi Erno difende i nostri colori in casa, a Seregno!

Le chiacchiere stanno a zero. Lasciamo che a parlare siano gli altri. Oggi Erno rappresenta tutti noi a "La Notte dei Campioni". Combatte a Seregno, in casa, dove ha sede la nostra Accademia. L'obbligo morale di tutti è di esserci, di organizzarsi e di fare un gran tifo per il nostro fighter che, solo 2 settimane fa combatteva e vinceva a Milano in the Cage. Forza Erno, siamo tutti con te!

 

Da omoplata a kimura, by Dean Lister

Tecnica di kimura invertita, partendo da omoplata. Si tratta di una variante piuttosto inconsueta, ma che dimostra grande efficacia ed immediatezza di esecuzione. Tecnica mostrata da Dean Lister, che è in arrivo a Milano il 10 Maggio, per un seminario di tre ore, dalle 19.30 alle 22.30. Tutti coloro che intendessero partecipare, sono pregati di inviare una email, dal momento che solo la mail garantirà la partecipazione al seminario, nel caso in cui ci fosse sovraffollamento (max 40 partecipanti).

 

venerdì 4 maggio 2012

Contrattacco su double & single leg, Sambo Style

In questo bel match, che si chiude con una finalizzazione al braccio, si ha modo di apprezzare un paio di difese, sia da "double leg", che da "single leg".
Entrambe le difese sono molto belle ed anche di pratica ed immediata applicazione, soprattutto con GI, ma anche in un contesto no-gi. Quindi, applicazione per Jiu Jitsu e Grappling.
Da vedere.

Ore 19: operazioni di peso de "La Notte dei Campioni"



Oggi, alle ore 19, operazioni di peso, presso lo Younique di Seregno. Il match è importantissimo e non vediamo l'ora di rivedere Erno sul ring, stavolta. 
Mi aspetto una grande prestazione ed un grande match, da regalare a tutti gli appassionati di MMA e a tutti i ragazzi della Kama, molti dei quali verranno a supportare Erno.
Grande serata di Sport da Combattimento e grande match di MMA: Stefko vs Kotarlic!

giovedì 3 maggio 2012

Seminario di Chantal Ughi: Pro Muay Thai Fighter


Il prossimo 14 Maggio avremo ospite per un seminario di Muay Thai Chantal Ughi, una ragazza che ha deciso di abbandonare cinema e moda per dedicarsi a tempo pieno a questa disciplina, in cui è divenuta per quattro volte Campione del Mondo.
Chantal vive da anni in Thailandia, dove vive, si allena e combatte.
E' l'occasione per apprendere Muay Thai originale, da una ragazza che ha una lunga esperienza agonistica in Thailandia, ma anche in molti paesi europei ed asiatici.
Tutti i ragazzi del corso di Muay Thai sono invitati a cogliere questa bella occasione.

mercoledì 2 maggio 2012

Fra 48 ore: Erno Stefko vs Filip Kotarlic


Sono le ore della vigilia che porteranno la match tra Erno e Kotarlic, all'interno de "La Notte dei Campioni", uno dei maggiori eventi di Sport da Combattimento.
Le operazioni di peso si svolgeranno Venerdì 4 Maggio presso lo Younique Fitness Club, in Via Montorfano 98, a Seregno.
E' un match molto atteso e si svolgerà a Seregno, dove siamo di casa. E' consigliabile, per i ragazzi della Kama, ritrovarsi in orario, in maniera da fare fronte comune per tifare tutti assieme.

Chiave al tallone by Dean Lister

Dean Lister è conosciuto per essere uno specialista degli attacchi agli arti inferiori, in particolare la chiave al tallone, tecnica con la quale, pochissimi giorni fa, ha finalizzato il proprio avversario in un match di MMA. Nel torneo professionistico più prestigioso al mondo, l'ADCC, Lister ha finalizzato 3 dei suoi 4 avversari con questa tecnica, tra cui Rodolfo Vieira e Joao Assis. Tecnica che dovrebbe appartenere al patrimonio tecnico di qualsiasi lottatore, indipendentemente dal regolamento in cui questi si cimenta. 
In questo breve video alcuni dettagli sulle posizioni di vantaggio che rendono più facile applicare questa tecnica e su come applicarla correttamente.
10 Maggio, Via Natale Battaglia 6, seminario con Dean Lister, dalle 19.30.

 

martedì 1 maggio 2012

12 Maggio: Italian BJJ Open

Quello in programma è un grosso evento di Jiu Jitsu, organizzato sotto l'egida dell'IBJJF, a Roma, il prossimo 13 Maggio.
Sicuramente parteciperanno i migliori lottatori di Jiu Jitsu e, cosa interessante, le categorie sono anche suddivise in classi di età.
Le classi di peso sono quelle dell'IBJJF, così come le regole.
Probabilmente sarà il miglior evento di Jiu Jitsu mai organizzato in Italia.
Seguire le indicazioni sul poster dell'evento per partecipare.


Parola di Rickson Gracie